Civita di Bagnoregio

Profili: “I miei auguri ai tanti che fortunatamente tornano al lavoro”. Bigiotti: “Abbiamo redatto un piano per gestire al meglio i flussi”

Civita di Bagnoregio è pronta ad accogliere visitatori e turisti, per regalare loro un’esperienza unica e indimenticabile. Nel rispetto di tutte le disposizioni di legge in materia di contrasto alla diffusione del Covid-19 il sito, candidato a diventare Patrimonio dell’Umanità, è stato preparato per consentire una visita in pieno relax.

Le visite turistiche a Civita saranno possibili da sabato 23 maggio. L’accesso turistico al sito sarà consentito, in queste prime settimane e fino a nuove disposizioni, tutti i giorni dalle ore 10 alle 18.

Nell’attuale fase, in cui sono previsti flussi ridotti, la biglietteria di riferimento è quella  di Mercatello, in prossimità del ponte.

“Abbiamo redatto un piano per la gestione dei flussi turistici in questa fase di convivenza con il Covid-19. Siamo consapevoli che non è immaginabile una ripresa se non nel pieno rispetto e garanzia delle disposizioni di sicurezza che tutti conosciamo. Siamo pronti a tornare ad accogliere al meglio i visitatori e in questi primi giorni guardiamo con ottimismo al bacino di Roma. Dal 3 giugno, con il ripristino della mobilità interregionale siamo fiduciosi di vedere rifiorire il nostro sistema di accoglienza. I miei migliori auguri vanno a tutti gli imprenditori e i lavoratori che sono, fortunatamente, chiamati a un ritorno all’opera. Dobbiamo avere fiducia nella ripresa e dare ognuno di noi il massimo, così torneremo a una situazione migliore di prima”. Queste le parole del sindaco di Bagnoregio Luca Profili.

“La sicurezza diventa, in questa fase, un fattore competitivo importante – così l’amministratore unico di Casa Civita Francesco Bigiotti -. Dobbiamo vedere sul campo cosa succederà ma abbiamo predisposto un piano che ci consente di gestire in sicurezza flussi turistici di diversa portata. Ovviamente eviteremo in ogni modo rischi di assembramento e vigileremo scrupolosamente sul rispetto di tutte le disposizioni di legge in termini di tutela della salute”.

Nel piano di gestione sono coinvolti anche gli operatori della sezione di Bagnoregio della Croce Rossa, che si occuperanno del rilevamento della temperatura con appositi termoscanner, e la polizia locale garantirà il rispetto delle disposizioni volte a tutelare la salute di tutti.

Per i gruppi organizzati il consiglio è di acquistare i ticket online, così da evitare il passaggio in biglietteria. Gli organizzatori del gruppo sono invitati a inviare un’email a [email protected] per comunicare almeno tre giorni prima il numero dei partecipanti e l’orario di arrivo così che possa essere garantito loro l’ingresso immediato.

Tutte le informazioni sulla visita in sicurezza a Civita di Bagnoregio e sui comportamenti da adottare sono a disposizione sul sito www.casacivitabagnoregio.it.