Fare trading e negoziazioni di Azioni Amazon è molto in voga in questo periodo storico. Il titolo vola in borsa e l’azienda si presenta in continua espansione non solo dal punto di vista dei mercati, ma anche grazie a nuove idee e servizi che arrivano in gran quantità da parte dell’azienda di Bezos.

 

Alle azioni Amazon e al trading su di esse si interessano molti portali italiani, uno dei più importanti che fa sentire spesso la sua voce è EdilBroker.it. Il sito ha di recente pubblicato una guida al trading online su azioni Amazon che ha riscosso un grosso successo presso gli investitori e la critica, si può consultare qui: edilbroker.it/azioni/amazon.

 

In tale guida e in altri contenuti relativi ad Amazon gli esperti di EdilBroker.it certificano come l’azienda sia e sia stato uno degli investimenti più fruttuosi negli ultimi anni. Ma non si tratta di affermazioni campate in aria, sembra ci siano moltissimi dati a supporto della tesi ivi riportata.

Il Trading su Amazon: ancora valido?

Le azioni di Amazon sono recentemente affondate e poi hanno ripreso a rimbalzare sulla scia del rapporto sugli utili dell’ultimo trimestre 2019. Questo periodo ha avuto un mix di buone e cattive notizie per il gigante dell’e-commerce. Dato che le azioni scambiano circa il 7% al di sotto del loro massimo di 52 settimane, le azioni di Amazon sono un dunque un buon acquisto?

 

Poche aziende hanno creato una pletora di opportunità così ampia e lunga come Amazon. L’azienda ha pagato 13,4 miliardi di dollari per acquisire Whole Foods Market nel 2017, spostandosi nel settore della spesa e della consegna di generi alimentari.

 

Amazon continua inoltre a investire pesantemente nel cloud computing, nei trasporti, nei contenuti video e nei servizi video online, competendo con Netflix (NFLX) e altri. E guida il mercato degli altoparlanti intelligenti con la sua linea di prodotti chiamata Echo.

 

Fondata come semplice libreria online nel 1994, Amazon (AMZN) non sembrava mai riposare sugli allori e alla fine è diventata il principale fornitore di servizi di e-commerce. L’azienda è nota per le sue mosse audaci e per aver lasciato i concorrenti a bocca asciutta.

 

Un esempio di ciò è l’annuncio di Amazon che avrebbe offerto la spedizione gratuita in un giorno ai suoi migliori clienti. Amazon, che ha annunciato il suo piano di spedizione in un giorno nel primo trimestre dell’anno, si è inizialmente impegnata a spendere 800 milioni di dollari per il programma.

Il management ha recentemente indicato che prevede di spendere altri 1,5 miliardi di dollari per migliorare il sistema e supportarlo.

Amazon: un’azienda audace sui mercati

Tra le sue audaci mosse in direzione di nuovi mercati, Amazon si sta addentrando anche nel settore dei trasporti. L’azienda ha un grande investimento in Rivian, avendo pompato 700 milioni di dollari nel produttore di camion elettrici all’inizio di quest’anno.

 

A settembre, l’amministratore delegato di Amazon, Jeff Bezos, ha dichiarato che l’azienda ha ordinato 100.000 furgoni elettrici per le consegne a Rivian, una start-up con sede nel Michigan. Era anche tra gli investitori in un round di finanziamento di 530 milioni di dollari per la startup automotrice Aurora Innovation.

 

Amazon sta anche esplorando il mercato della sanità, avendo acquisito l’anno scorso la società di farmacie online PillPack per poco meno di 1 miliardo di dollari. Inoltre, Amazon si sta unendo alla corsa per il lancio di una costellazione di satelliti per la connettività internet a banda larga in aree scarsamente servite.

 

Non tutte le sue imprese hanno successo, come la volta in cui Amazon ha introdotto uno smartphone. Ma molti sono d’accordo sul fatto che è disposta a fare passi coraggiosi che a volte si trasformano in grandi successi

 

Tra le sue più grandi storie di successo c’è Amazon Web Services. AWS è leader di mercato nei servizi di cloud computing ed è altamente redditizia.