Nel fine settimana a Montefiascone c’è un’importante mostra antologica di arte grafica e grafico-scultura del conosciutissimo maestro Gino Ottaviani, aperta nella reception del locale Belvedere in Montefiascone.

Ottaviani è nato e vive nel vicino paese di Amelia, grazioso paesino dell’Umbria. Ha vinto diversi premi nazionali ed internazionali di grafica. Ha realizzato diverse mostre personali ed ha partecipato ad altre a livello collettivo: Molte le sue opere presenti in collezioni private di pregio.

Pur avendo frequentato diversi laboratori di quotata pittura artigianale, come quello dell’insigne ritrattista Severino Della Rosa, Ottaviani è un autodidatta, amante dell’inchiostro di china con il quale realizza le su opere sia in bianco e nero che in colore. Nella tecnica dell’uso dell’inchiostro nel dipingere è l’artista contemporaneo più quotato.

Alla cerimonia d’inaugurazione hanno partecipato tra gli altri: Giuseppe Barbera, insigne musicista capo coordinatore musicale del Cet di Mogol e noto paroliere di tante canzoni della cantante Arisa; la dott.ssa Maria Elena Rosetto ed Eleonora Matteussi; alcuni dirigenti della  prestigiosa compagnia teatrale locale Giorgio Zerbini; alcuni rappresentanti della tipografia Graffietti.

                                                                                                      Pietro Brigliozzi