Lo scorso 20 agosto, poco dopo la mezzanotte, un cittadino straniero di circa trent’anni si dava alla fuga dopo aver causato un tamponamento a catena sulla Strada Regionale 2 “Cassia Nord”, all’altezza del bivio con la Strada Provinciale 7 “Martana”. 

Nell’incidente venivano coinvolte quattro autovetture con tre persone rimaste ferite. 

A seguito di approfondimenti investigativi e accertamenti tecnici immediatamente esperiti da personale della Polizia di Stato dell’Ufficio Infortunistica della Sezione Polizia Stradale di Viterbo, si è riusciti ad individuare e rintracciare il responsabile del sinistro e il veicolo da lui condotto, che risultava fortemente danneggiato dopo l’urto. 

L’uomo è stato denunciato in stato di libertà ai sensi dell’articolo 189 del Codice della Strada e nei suoi confronti è stato applicato il provvedimento del ritiro della patente di guida con la decurtazione di quindici punti dalla stessa.

L’autovettura utilizzata è stata invece sottoposta a sequestro ai fini della confisca.