«Apprendiamo con estrema preoccupazione dei 17 nuovi casi di positivi accertati al Covid-19 del nostro comune.

Il nostro paese, considerato un luogo sicuro durante la prima fase della pandemia, – osserva il Circolo Pd di  Civita Castellana – conta oggi la considerevole cifra di 95 contagiati, un numero mai raggiunto prima.

Ogni giorno dai telegiornali veniamo a conoscenza della disposizione di nuove zone rosse, che ci fanno temere che la stessa sorte possa toccare anche a Civita Castellana.

Proprio per esprimere la nostra vicinanza e sostegno a tutte quelle categorie che risulterebbero danneggiate da tali misure, il Partito Democratico di Civita Castellana fa un appello a tutta la popolazione affinché si rispettino in modo scrupoloso le misure sanitarie di salvaguardia previste per il contenimento del contagio. Ogni cittadino deve affidarsi  non solo alle regole attualmente in vigore ma anche e soprattutto al proprio buon senso, aumentando quando possibile le accortezze nei comportamenti da tenere,  in modo da permettere a tutti di continuare una vita quotidiana quanto più possibile simile a quella “normale”.

Facciamo appello all’Amministrazione Comunale affinché non sottovaluti la situazione e si faccia anch’essa promotrice di tali buoni propositi, diffondendo tra la popolazione un sentimento di collaborazione al fine di  evitare misure drastiche che graverebbero ancor più sui Cittadini e sulle attività economiche locali.

Il Partito Democratico provvederà nei prossimi giorni a portare presso le sedi istituzionali regionali e nazionali le esigenze di tutte le categorie dei lavoratori e di tutte le aziende del nostro distretto industriale che soffrono per tale situazione.

La nostra sezione cittadina intende essere presente e vicina alle esigenze della nostra Città e si mette a completa disposizione dell’attuale amministrazione per fronteggiare questa emergenza. A tal proposito i nostri consiglieri  faranno richiesta  di un consiglio comunale straordinario proprio per affrontare la situazione

Il nostro pensiero va ai nostri concittadini attualmente positivi ai quali vanno i nostri più sinceri auguri di pronta guarigione».