In un partecipato incontro di dirigenti e militanti di Fratelli d’Italia Civita Castellana è stato rinnovato il nuovo assetto organizzativo del partito locale a causa degli impegni istituzionali del Vicesindaco Alberto Cataldi, coadiuvato attivamente nell’attività amministrativa dai consiglieri comunali Luca Giampieri e Simonetta Coletta, i quali hanno espresso il desiderio di rinnovamento della classe dirigente dopo anni alla guida locale del gruppo, visto il necessario impegno profuso nel gestire le numerose deleghe ricevute e non far rallentare l’attività politica.

E’ stato scelto come nuovo responsabile locale Gianluca Gasperini che commenta:

“Ricevo questo incarico, condiviso da tutti i presenti, che gestirò con onore. Essere nominato alla guida di un gruppo rodato, coeso ed eterogeneo come questo, ricco di competenze diverse, può essere solo motivo di orgoglio ed uno stimolo a operare sempre al meglio. Non mancherò di ascoltare i consigli di tutti i componenti del partito locale che mi hanno manifestato totale solidarietà, ma soprattutto di chi mi ha autorevolmente preceduto – continua Gasperini che aggiunge – vecchie certezze e giovani leve: Massimiliano Carrisi, sarà responsabile di uno dei nuovi dipartimenti che si stanno formando all’interno di F.d.I. Civita Castellana, Paola Proietti, responsabile per il tesseramento e Federico Bernardi, responsabile di Gioventù Nazionale (movimento giovanile del partito). In un momento di crescita nazionale di Fratelli d’Italia, il primo obiettivo è quello di consolidare l’ampio consenso locale, aprendo in primis a tutti quelli che da tempo ci guardano con simpatia. Nel rispetto delle alleanze verranno gestite le nostre battaglie politiche, sia quelle storiche e locali, come l’Ospedale Andosilla, le scuole, il lavoro e la produttività, sia quelle di più ampio respiro, come il referendum per l’Elezione diretta del Capo dello Stato. A questo proposito ricordo il nostro punto di raccolta firme che sarà allestito Sabato 22 febbraio dalle ore 9:00 in Viale Fiume Treja a Civita Castellana, in zona mercato, invitando tutti i cittadini a sottoscrivere queste richieste che riteniamo giuste e legittime per tutti gli italiani: elezione diretta del Capo dello Stato, un tetto alle tasse che sia definito nella Costituzione, abolizione dei senatori a vita – carica che dovrebbe essere onorifica ma troppo spesso è solo di natura politica, affermazione della supremazia nazionale – con un ordinamento che rispecchi le esigenze e la natura degli italiani e sia prevalente sulle troppo spesso anonime ed ottuse regole europee. Nella stessa occasione – conclude Gasperini – sarà possibile aderire alla campagna tesseramento 2020. Cominciamo così. Il lavoro non manca e cerchiamo l’apporto di tutti”.