“Siamo soddisfatti di aver contribuito al piano sociale regionale introducendo la partecipazione attiva dell’utenza, il monitoraggio dei servizi e una digitalizzazione della comunicazione attraverso l’apertura di un sito web e un’app mobile dedicata”.

Così in una nota i consiglieri regionali M5S del Lazio a margine della discussione sul piano sociale regionale denominato ‘Prendersi cura, un bene comune’ che ha visto l’approvazione di numerosi emendamenti a doppia firma Davide Barillari e Loreto Marcelli.

“Siamo riusciti a introdurre sin dalle prime righe del piano la partecipazione pro-attiva dei cittadini, portando la persona al centro di questa misura. – commenta Barillari – Anche la creazione di strumenti digitali per la comunicazione con l’utenza rientrano nell’obiettivo di rendere vivo un progetto che altrimenti sarebbe stato solo un libro dei sogni”.“Grazie a noi sarà garantita la presenza di gruppi di pazienti uniti dalla stessa patologia per affrontare insieme e nel miglior benessere psichico possibile, il percorso di cura; ma anche reti sociali, associazioni, enti e comitati di cittadini. – commenta il consigliere 5stelle Marcelli – Attraverso queste modifiche siamo riusciti a compiere un passo in avanti concreto per rendere la misura più vicina ai bisogni dei cittadini”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email