Intervento da 400mila euro per oltre 400 nuovi punti luce, nuovi quadri e alcuni nuovi supporti: in corso la manifestazione di interesse

L’iter per la nuova illuminazione pubblica a Led nel Comune di Vitorchiano entra nelle fasi finali. È in corso infatti la manifestazione di interesse pubblica, propedeutica alla successiva selezione con gara d’appalto, così come dettagliato nella determina numero 131 del 13 giugno 2020. Al via quindi le ultime attività amministrative per far partire i lavori: un intervento da 400mila euro complessivi con cui l’amministrazione Grassotti proseguirà nel suo percorso volto alla tutela ambientale e al maggior risparmio energetico.

Così, dopo aver approvato nel dicembre 2019 il progetto esecutivo per la trasformazione degli impianti di pubblica illuminazione con tecnologia Led a basso consumo, il Comune di Vitorchiano ha avviato il processo di selezione pubblica del fornitore. Il progetto permetterà di adeguare, migliorare ed efficientare, al netto dei corpi illuminanti del centro storico già oggetto di interventi nel corso degli anni 2013 e 2014, oltre la metà dei corpi illuminanti della rete di pubblica illuminazione, a partire dalle vie e strade principali, nonché di sostituire una parte dei quadri elettrici e dei supporti stradali.

La tutela dell’ambiente e delle sue risorse, nonché il conseguente risparmio energetico ed economico – precisa l’assessore ai lavori pubblici Federico Cruciani continuano infatti ad essere al centro dell’attività amministrativa. Questo progetto, eseguito dal Comune con forze proprie senza ESCO (Energy Service Company) né intermediari, è finalizzato a rinnovare gran parte degli impianti di illuminazione pubblica notturna, con l’obiettivo di massimizzare i risparmi fino al dimezzamento dei costi energetici nonché la riduzione dei costi di esercizio e manutenzione nei tratti che saranno oggetto di intervento. Un intervento che permetterà di rinnovare e efficientare, in questa fase, circa 400 punti luce, a cui se ne aggiungeranno, subito dopo, altri 60 grazie ad un altro finanziamento ricevuto”.

Nella redazione del progetto, sono state innanzitutto suddivise e classificate le strade del territorio comunale in base all’utilizzo e al traffico che le contraddistingue, in modo da poter selezionare e assegnare priorità dalle direttici principali alle secondarie.

Solo pochi anni fa, infatti – ricorda il sindaco di Vitorchiano, Ruggero Grassotti e in particolare nel 2014 grazie a un contributo regionale, sono stati già sostituiti e rinnovati i corpi illuminanti del centro storico, cioè all’interno delle mura, nonché i lampioni lungo Strada Teverina (in questo già caso già con tecnologia Led). Tali ulteriori interventi, oltre a dare maggior visibilità aumentando la sicurezza stradale nelle ore notturne, rappresentano un ulteriore tassello del più ampio progetto del Comune volto a una maggiore sostenibilità ambientale del proprio patrimonio, come dimostrano anche i consistenti interventi, come caldaie, pannelli fotovoltaici, infissi e cappotto termico, eseguiti negli immobili scolastici”.

Oltre a tutto questo, verranno svolti ulteriori interventi resi possibili grazie al Decreto Crescita del Governo: azioni che permetteranno di rinnovare, tramite la tecnologia Led, anche i corpi illuminanti artistici al di fuori delle mura, nonché realizzare le linee e i punti luce in alcune zone e vie che ne sono ancora sprovviste, rendendo più luminose, fruibili e sicuri ulteriori tratti di strade comunali.