La Federazione Italiana Pallacanestro venerdì ha decretato il posticipo dell’inizio dei campionati regionali di ogni ordine e grado al 29 novembre. Slitta così di quattro settimane il via della stagione agonistica per C Gold, C Silver e D. La Serie A2 e la B inizieranno il 22 novembre, in ritardo anch’esse di una settimana rispetto alla data originariamente prevista. Una decisione dettata dalla situazione di emergenza attuale che si spera possa ritornare sotto controllo da oggi ad un mese, permettendo così anche il concreto avvio di un’annata sportiva che si preannuncia estremamente complicata e difficile da gestire, ma soprattutto piena di dubbi sul suo possibile regolare svolgimento.

In attesa del nuovo DPCM che sembra voler bloccare nuovamente lo sport dilettantistico regionale da questo lunedì, la Stella Azzurra Viterbo ha continuato ad allenarsi, avendo per  deciso di cancellare le gare amichevoli in programma (ultima quella contro il PASS Roma che avrebbe dovuto giocarsi ieri), limitando la propria attività alla sole sedute tecniche e di preparazione atletica presso il PalaMalè.

Un momento certamente non facile per tutti, da affrontare con responsabilità ed attenta organizzazione, ma con l’intento comune di cercare le soluzioni più idonee a non fermare definitivamente lo sport non professionistico, che rappresenta un settore importantissimo sotto l’aspetto della crescita sportiva e sociale di migliaia di giovani, nonché un importante riscontro economico per migliaia di addetti al settore.

L’Ortoetruria è quindi al lavoro, con tutte le attenzioni del caso e nel rispetto assoluto delle disposizioni impartite, con la grandissima speranza di poter al più presto, sia a fine novembre o nella data che sarà finalmente ritenuta possibile, tornare allo sport giocato in un momento che a quel punto sarà certamente migliore dell’attuale.