Il nuovo FIFA 22, fin dalle prime ore di gameplay, sembra aver catturato l’attenzione di parecchi player. Benché il popolare titolo di calcio sia stato spesso accusato di non essersi quasi mai rinnovato, questa volta sembrano esserci delle eccezioni.

Una di queste, è per forza di cose il database aggiornato, con un comparto di talenti pronti all’uso. Alcuni di questi nomi, erano presenti anche nel precedente titolo di FIFA 21, come viene riportato anche dal sito di SubitoNews.

Tuttavia, il discorso si può estendere anche ad altri giocatori che hanno avuto modo di compiere il loro esordio nella stagione recente. In questo articolo, a tal proposito, verranno elencati quelli che sono i nomi più interessanti in assoluto.

La modalità carriera, è senza ombra di dubbio una delle modalità più apprezzate da tutti i giocatori. Questo, poiché permette di mettere in luce l’estro creativo di ognuno di noi, facendo sì che i migliori giocatori passino alle squadre più disparate.

FIFA 22, i migliori talenti italiani

Per quanto concerne FIFA 22, in Italia si può trovare qualche nome degno di nota. Rovella e Bastoni, sono sicuramente i giocatori più interessanti per quanto concerne il campionato italiano. Tuttavia, la concorrenza sarà spietata, quindi ci si dovrà munire di tanta maestria e altrettanta pazienza, per poterseli accaparrare.

Menzione speciale anche per Giacomo Raspadori. Il giovane talento di proprietà del Sassuolo, ha infatti delle statistiche davvero sorprendenti considerando la sua giovane età. I giocatori citati, sono pronti ad esplodere e diventare grandi tutto d’un tratto.

Prenderli nella propria squadra, dunque, è una scelta ottima sotto ogni punto di vista. Nel prossimo paragrafo, in maniera più vasta, verrà approfondito anche il resto del comparto europeo.

FIFA 22, altri nomi e altri talenti

Per quanto riguarda la situazione estera, FIFA 22 ci offre un bagaglio di nomi che non si limita solamente ai vari Mbappe e Haaland, benché siano comunque due giocatori dalle qualità quasi impossibili da mettere in dubbio.

Donnarumma, per quanto riguarda la porta, si conferma ancora oggi una scelta facile e difficile da non prendere quantomeno in considerazione. Altri nomi che meritano di essere citati per forza di cose, sono Havertz e Foden, entrambi militanti nella fantastica competizione inglese della Premier League.

Sempre in Premier, possiamo trovare anche nomi come Sancho e Alexander Arnold. Tutti questi talenti, come possiamo notare, militano nei principali campionati europei non a caso.