La Maury’s Italiana Assicurazione Tuscania si aggiudica la seconda edizione del Trofeo PM&B imponendosi 3 a 0 sulla Roma Volley dell’ex Lorenzo Rossi e dell’olimpionico Michal Lasko.

In un Palazzetto dell’Olivo gremito di tifosi, la giovane squadra di coach Morganti è apparsa sicuramente più avanti nella preparazione in confronto ai romani, in grado questi ultimi di opporsi per un solo set alla maggiore velocità dei padroni di casa. 25/21, 25/21 e 25/17 i parziali in favore del Tuscania, con Pierlorenzo Buzzelli che alla fine può alzare, raggiante, il suo primo trofeo da capitano.

Il premio MVP dell’incontro è andato a Matteo Bertoli, nominato all’unanimità dallo staff tecnico di entrambe le squadre.

Cosa pensa, coach Bruno Morganti, di questa prima uscita stagionale, qualche imprecisione ma penso che possa dirsi soddisfatto?
“Sono contento soprattutto dal punto di vista dell’impegno e della applicazione dei ragazzi. Stiamo lavorando molto, quindi di conseguenza siamo un po’ appesantiti e questo si è visto anche in alcune situazioni. Però sono soddisfatto perché sono entrati tutti e tutti molto attenti, c’è ancora peròda lavorare tanto “.
Prossimo appuntamento, sempre al Palazzatto dell’Olivo, mercoledì 18 con il Sora, un avversario decisamente più impegnativo trattandosi di Superlega?
“Sì, è un impegno importante, quindi si alza l’astina. Essendo noi una squadra giovane abbiamo sicuramente bisogno di confrontarci con compagini di più alto livello. Faremo questa amichevole con molta umiltà ma soprattutto con tanta determinazione; cercheremo di alzare il nostro livello sia di attenzione che del gioco stesso”.
Soddisfatto, nonostante la sconfitta, anche il coach ospite, Mauro Budani.
“C’è una evidente differenza di preparazione fisica tra le due squadre e questo si è visto. Noi abbiamo iniziato un poco più tardi del Tuscania e il nostro ritmo di allenamento non è sicuramente il loro. Però sono contento di come è andata, ovviamente il ritmo che tenevano loro noi non potevamo tenerlo per più di un set ma questo era previsto per cui non sono scontento anzi devo dire che i ragazzi mi sono piaciuti, si vede che hanno fame di giocare perché lo stiamo facendo poco in questo momento”.
E’ poi la volta di Michal Lasko, una monumento del volley italiano, un oro e un argento europei e un bronzo alle Olimpiadi con la Nazionale. Come è andata questa prima uscita stagionale?
“Se uno guarda al risultato, non proprio bene, ma in generale penso possiamo essere contenti . Abbiamo trovato una squadra come Tuscania che sicuramente è in una condizione fisica e di gioco nettamente superiore a noi in questo momento, quindi onore al merito e al lavoro che stanno facendo. A noi serviva provare il campo per sapere realmente a che punto siamo e qual è il punto di partenza su cui iniziare a lavorare. Complimenti al Tuscania, speriamo di ritrovarci nei play-off”.
Infine, abbiamo raccolto il commento all’evento di parte di Roberto Brizi, della PM&B, sponsor del trofeo.
“E’ stato un bello spettacolo. Continua una collaborazione che noi abbiamo voluto inziare l’anno scorso con i dirigenti del Tuscania Volley. Vogliamo continuare, siamo contenti di unire il nostro nome alla squadra in quanto questa porta in alto il nome di Tuscania e sta facendo grande un paese di pochi abitanti. La soddisfazione più grossa è quella di aver visto una partecipazione molto intensa da parte dei tifosi e una squadra che sta crescendo e che sicuramente farà un ottimo campionato”.

Tabellino incontro:
Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania Volley – Adp Roma Volley 3-0 (25/21, 25/21, 25/17)
Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania Volley: Buzzelli 3 (K), Sorgente (L), Pizzichini 4, Bertoli 7, Peslac 6, Panciocco 4, Fall 5, Fabi 8, Osmanovic 9, Gentilini (L), Formela 5, Cappelletti 3, Piedepalumbo 1, Ragoni N.E. I All. Morganti, II All. Russo, III All. Perez Moreno
Adp Roma Volley: Lasko 8, Genna 2, Bacci 2 (K), Zappoli 10, Sperotto, Antonucci 3, Rossi 6, Titta 1 (L), Rau 2, Tozzi 1, Rizzi (L), Loreto, Borraccino, Pregnolato 1. I All. Budani, II All. Saltimbanco

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email