Un successo il II memorial Andrea Bologna

Entusiasmo e socialità domenica scorsa al Palazzetto dello Sport di Montefiascone

È stata una domenica festosa e ricca di significato quella che ha visto 100 bambini disputare ben sette partite di baseball indoor al palazzetto di Montefiascone, ancora più gratificante perché piena di valori sociali.

Infatti, la sezione comunale AIDO Ornella Cacalloro, con un desk, ha fornito a tutti informazioni e chiarimenti sul significato e sui risvolti pratici dell’adesione alla donazione, mentre particolare valore assume la partecipazione, nella squadra del Viterbo BC, di alcuni ragazzi in difficoltà che vivono in case-famiglia, a conferma che lo sport è uno degli strumenti più efficaci di integrazione.

Ma non vogliamo sottovalutare il grande impegno che tutti i ragazzi, dai piccolissimi del minibaseball (7-9 anni), ai “grandi” degli Under 12, hanno dimostrato in campo, gratificando gli allenatori con i loro miglioramenti tecnici.

Tra tutti spiccano i ragazzi della U12 del Montefiascone, che hanno vinto il torneo “ECONET” superando per 12 a 11, in una finale tiratissima, i romani dei Brewers.

Bellucci Gabriele, Berriel Cintero Vier, Brocca Diego, Bronzetti Jennifer, Ferraro Donato, Matera Francesco, Paiolo Leonardo, Sgnaolin Riccardo, Volpicelli Matteo, hanno giocato due partite stupende, facendo ben sperare per il campionato, nonostante le assenze.

Va evidenziato come le squadre giovanili, in particolare nel baseball, ottengano risultati positivi in funzione dell’esperienza dei ragazzi. I risultati del Memorial lo dimostrano: i giallo-verdi vincitori nel 2024, lo scorso anno all’esordio si classificarono terzi, mentre il Viterbo, vincitore lo scorso anno, ha rinnovato la squadra e quest’anno è finito quarto.

Enormi progressi hanno mostrato anche i piccoli del Minibaseball, che hanno formato due squadre, GOLD e BLUES, tanto equilibrate da finire la loro partita in parità, 20 a 20, mentre hanno entrambi superato la terza squadra, formata da bambini del Siena e dei Red Foxes.

La loro allegria ha riempito il Palazzetto, con i genitori assiepati sulle tribune, insieme al pubblico del baseball. Per loro sono già previsti due appuntamenti: il 17 marzo, per i principianti, la manifestazione del Batti e Cresci a Monteriggioni e alla fine di aprile il torneo Under 10 a Porto S. Elpidio.

L’organizzazione del Montefiascone Baseball ha ben funzionato, grazie anche al contributo di ECONET, alla presenza dell’Amministrazione Comunale con il Vice-sindaco Rosita Cicoria, l’assessore Cacalloro ed il consigliere Frallicciardi, sempre attento all’attività del baseball.

Utilissime anche le collaborazioni di Tecnolandia e Cantine Leonardi, ma tutto ciò non avrebbe potuto esistere senza la entusiastica presenza e voglia di partecipare dei ragazzi, dei loro genitori, dei tecnici che li seguono pazientemente e degli arbitri presenti: Tony Negro, Jacopo Morini e l’internazionale Luca Morini.

L’appuntamento è per il 2025, cercando sempre di migliorare mantenendo lo stesso spirito.