La nuova raccolta poetica “Viaggio del sangue” (collana Carta Canta di Capire edizioni) di Zingonia Zingone sarà presentata nel corso dell’incontro “Amore sacro e amore profano” promosso da Archeotuscia onlus in programma domani, venerdì 14 febbraio, giorno di San Valentino, alle ore 16,30 presso il CE.Di.Do. di Palazzo dei Papi di Viterbo.

L’incontro verrà introdotto da Giuseppe Rescifina, giornalista e saggista. Interverranno i poeti: Davide Rondoni, direttore della collana Carta Canta, vincitore nel  2019 del  Premio Montale Fuori di casa nella sezione Poesia e Claudio Damiani.

“Libro singolarissimo, dedicato dalla poetessa madre all’evento del figlio – scrive Rondoni nella quarta di copertina – Ma non semplice e dolciastro diario maternale, bensì visionaria mappa mistica e astrale, confessione transoceanica, inaspettata ricapitolazione. Non certo mosso dal facile imporsi di emozioni, piuttosto, vista l’età del ragazzino che vediamo crescere tra le pagine, lungamente meditato e lavorato. Libro che fa sorridere e che fa male. E che stupisce. Nella forma della sincerità assoluta chiamata poesia la madre consegna al figlio ormai cresciuto un talismano, una pietra. I colori del Nicara gua, i capelli del figlio, le sue trovate bambinesche e sante, una storia complicata di paternità, le inquietudini di una donna, si compongono in un affresco, ordinato secondo i passi di un ciclo naturale. Eppure va in scena la cosa più innaturale: la donna in qualche modo rinasce dal figlio, come accade nella Pietà di Michelangelo, o meglio rinasce come consapevolezza del mondo nell’esperienza della maternità: quella tutta offerta, tutta cura, tutta tremante sorpresa”.

Zingonia Zingone (Gran Bretagna, 1971) è poetessa, scrittrice e traduttrice. Cresciuta tra Italia e Costa Rica, è laureata in Economia. Ha pubblicato sei raccolte poetiche. I titoli più recenti sono: “L’equilibrista dell’oblio” (Raffaelli Editore, 2011), “I naufragi del deserto” (Edizioni della Meridiana, 2015) e “Le tentazioni della Luce” (Edizioni della Meridiana, 2017). I suoi libri sono pubblicati in Italia, Spagna, Messico, Colombia, Nicaragua, Costa Rica, Francia e India. È curatrice e traduttrice di raccolte poetiche in inglese, spagnolo e italiano. La sua traduzione del libro “Voci”, della poetessa nicaraguense Claribel Alegría, ha ottenuto il premio Camaiore 2016