“Prestito a tasso zero erogato prima dell’investimento”

0

VITERBO – Ha fatto tappa a Viterbo, ieri pomeriggio, nella sala convegni di CNA Sostenibile, il roadshow organizzato da CNA con Lazio Innova per la presentazione del bando Smart Energy Fund, Fondo di ingegneria finanziaria finora dotato di 15 milioni di euro a valere sul POR FESR Lazio 2007 – 2013.

 

“La Regione eroga prestiti agevolati a tasso zero, tramite Lazio Innova, alle piccole e medie imprese del Lazio che effettuano investimenti per il miglioramento dell’efficienza energetica o la produzione di energia rinnovabile negli immobili strumentali alla propria attività. E’ una valida opportunità. Vogliamo favorirne la conoscenza. Questo di oggi è dunque il primo di una serie di incontri nel nostro territorio”, ha detto Maurizio Mancini, responsabile di CNA Installazione e Impianti di Viterbo e Civitavecchia, relatore insieme con Arturo Ricci, intervenuto in rappresentanza di Lazio Innova.

 

I prestiti possono essere diretti, dunque concessi ed erogati solamente con le risorse del Fondo (in tal caso, l’importo è inferiore a 500mila euro), o cofinanziati da una banca nella misura minima di un terzo del prestito agevolato (si possono superare i 500mila euro).

 

“Il beneficio economico è elevato. L’impresa ottiene un concreto risparmio energetico grazie a un intervento realizzato con un prestito agevolato che può essere abbinato agli incentivi statali, come le detrazioni fiscali del 65 per cento, prorogate per il 2016. Non è altresì irrilevante che per la prima volta l’erogazione precede l’investimento, purché siano stati stipulati contratti per almeno l’80 per cento del lavoro e siano state emesse fatture per il 20 per cento. Non è peraltro necessario che tali fatture siano state pagate”, ha sottolineato Ricci, che ha annunciato: “Per questo bando, la Regione è pronta al raddoppio delle risorse disponibili: da 15 a 30 milioni di euro, considerato l’interesse delle imprese, manifestato con la prenotazione, fino ad oggi, di circa 10 milioni”.

 

L’importo dell’intervento dell’impresa non può essere inferiore a 10mila euro.

 

CNA Installazione e Impianti offre agli interessati un servizio di informazione e consulenza per l’accesso al bando. Contatti: telefono 0761.2291, e-mail m.mancini@cnavt-civ.it. www.cnaviterbocivitavecchia.it.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.