Al via la dodicesima edizione del Festival (ac)Cenni di (con)TemORAneo

0

CIVITELLA D’AGLIANO – “Troppo. Estetica dell’eccesso” è questo il tema che guiderà la dodicesima edizione del Festival di Cultura Contemporanea (ac)Cenni di (con)TemORAneo, realizzato a Civitella d’Agliano (VT) dall’Associazione Fata Morgana dal prossimo 31 luglio e che si protrarrà fino a domenica 9 agosto.

 

Gli artisti che quest’anno si cimenteranno con il concept lanciato dalla direzione artistica del Festival sono Christine Herold e Anne Sophie Schwarz, Flavia Miceli, Christian Engels, Michela Pennesi, Pasquale Altieri, Werther Germondari, Alessandro Calizza, Cristiano Carotti, Paolo Bandinu, Roberto Fega e James P. Graham. “Troppo” è il superamento della giusta misura, qualunque essa sia. Produciamo troppo cibo e ci rimpinziamo di gadget tecnologici a prescindere dalle nostre necessità. Generiamo flussi informativi troppo cospicui per essere non solo elaborati, ma anche semplicemente visionati, miliardi di foto che nessuno vedrà, discussioni che non interessano, ma oltrepassano i loro creatori. Appariamo ed esistiamo oltre i nostri limiti geografici e temporali, senza sapere cosa ci lascerà questa sovraesposizione.

 

Le loro opere saranno esposte nella mostra realizzata presso le antiche scuderie di Castel di Piero, suggestiva location dell’evento, e aperta al pubblico dalle ore 16:30 alle ore 19:30 o fino al termine degli eventi serali, mentre venerdì 31 luglio e domenica 2 agosto saranno realizzate le performance artistiche di Michela Pennesi e Roberto Fega.

 

Come ogni anno alla collettiva di arte contemporanea, che svilupperà il ruolo di vero e proprio baricentro della manifestazione, si affiancherà una ricca programmazione di eventi collaterali. Molto spazio quest’anno viene dato alla musica, si comincia infatti con il jazz dell’Orchestrina NoPi ed il folk della Trust Ever Band (venerdì 31 luglio), per continuare con il rap sperimentale dei Note d’amianto, il pop-rock dei 3ch3vedonoilre (sabato 1 agosto) e con il live electronik di Camatique (domenica 2 agosto). Nella serata di domenica torna invece il teatro con lo spettacolo “Io, Dante e Beatrice”, surreale commedia messa in scena dalla compagnia romana Quattr’etresette; mentre durante gli appuntamenti pomeridiani si potrà assistere alla presentazione del progetto “Sentieri nei Calanchi. Mappa dei percorsi nella Valle dei Calanchi”, fase conclusiva dell’esperimento di progettazione partecipata “Accenni di partecipazione”, che si svolgerà sempre domenica 2 agosto, e all’Incontro con l’autore (organizzato in collaborazione con il Gruppo di lettura Fata Morgana) di sabato 1 agosto, nel corso del quale lo scrittore Giancarlo Piciarelli presenterà il libro “Il Portatore di anime ed altre storie”.

 

Continua inoltre la collaborazione con il Giardino di sculture “La Serpara” di Paul Wiedmer, che nell’ambito di Accenni 2015 realizzerà la visita notturna di giovedì 6 agosto e la visita d’artista di domenica 9 agosto, giornata conclusiva della manifestazione.(ac)Cenni di (con)TemORAneo 2015 è organizzato con il patrocinio del Consiglio Regionale del Lazio, della Provincia di Viterbo, del Consorzio Teverina, del Comune di Civitella d’Agliano, del Pro Loco Civitella d’Agliano, del Giardino di sculture La Serpara e, nella logica di libero accesso alla cultura che caratterizza il lavoro dell’Associazione Fata Morgana, la mosta di arte contemporanea e tutti gli eventi della manifestazione sono ad ingresso gratuito.

 

Maggiori informazioni sulla dodicesima edizione del Festival possono essere reperite sulla pagina Facebook dedicata ad “accenni di contemporaneo” e sulla pagina http://accennidicontemporaneo.tumblr.com.

 

Di seguito il concept dell’edizione 2015 ed il programma completo della manifestazione.

 

Concept Accenni 2015
TROPPO Estetica dell’eccesso
Un caffè amaro è troppo amaro, quantomeno per la maggior parte di noi. Con 20 cucchiaini di zucchero sarà troppo dolce.
“Troppo” è il superamento della giusta misura, qualunque essa sia. Produciamo troppo cibo e ci rimpinziamo di gadget tecnologici a prescindere dalle nostre necessità. Generiamo flussi informativi troppo cospicui per essere non solo elaborati, ma anche semplicemente visionati, miliardi di foto che nessuno vedrà, discussioni che non interessano, ma oltrepassano i loro creatori. Appariamo ed esistiamo oltre i nostri limiti geografici e temporali, senza sapere cosa ci lascerà questa sovraesposizione. Tazzine di caffè con troppo zucchero, o tazzine di zucchero senza caffè?
Programma Accenni 2015
(ac)Cenni di (con)TemORAneo Festival di Cultura Contemporanea XII edizione
TROPPO. Estetica dell’eccesso

 

Dal 31 luglio al 9 Agosto 2015 San Michele in Teverina – Civitella d’Agliano (VT) Manifestazione organizzata da Associazione Fata Morgana. Con il patrocinio di: Consiglio Regionale del Lazio, Provincia di Viterbo, Consorzio Teverina, Comune di Civitella d’Agliano, Pro Loco Civitella d’Agliano, La Serpara.
Mostra di arte contemporanea presso le antiche scuderie di Castel di Piero, site in Piazza Castello a San Michele in Teverina (VT) ed aperta al pubblico dal 31 luglio al 9 Agosto 2015 dalle ore 16:30 alle ore 19:30. Espongono: Christine Herold e Anne Sophie Schwarz, Flavia Miceli, Christian Engels, Michela Pennesi, Pasquale Altieri, Werther Germondari, Alessandro Calizza, Cristiano Carotti, Paolo Bandinu, Roberto Fega, James P. Graham. Curatori: Alberto Mauro Fabi, Chiara Calanca.

 

Programma eventi:

 

Venerdì 31 luglio 18:00 – Orchestrina NoPi [jazz italiano]19:00 – Inaugurazione della XII edizione del Festival di cultura contemporanea (ac)Cenni di (con)TemORAneo 19:30 – Performance di Michela Pennesi 22:00 – Trust Ever Band [folk]

 

Sabato 1 agosto 18:00 – Incontro con l’autore. Presentazione libro “Il Portatore di anime ed altre storie” di Giancarlo Piciarelli. Evento realizzato in collaborazione con il Gruppo di lettura Fata Morgana 19:30 – Aperitivo Artistico 22:00 – Note d’amianto [rap sperimentale]23:00 – 3ch3vedonoilre [rock]

 

Domenica 2 agosto 18:00 – ACCENNI di PartecipAZIONE: La Valle della Paura. Presentazione del progetto “Sentieri nei Calanchi. Mappa dei percorsi nella Valle dei Calanchi” 19:30 – Performance di Roberto Fega 21:30 – Spettacolo teatrale: “Io, Dante e Beatrice”, Compagnia teatrale Quattr’etresette 23:00 – Camatique [live electronik]

 

Giovedì 6 agosto 21:30 – Visita guidata notturna presso il Giardino di sculture “La Serpara” di Paul Wiedmer (prenotazione gradita, tel: 0761 914071 / mail: wiedo@libero.it)

 

Domenica 9 agosto 18:00 – Finissage con visita guidata presso il Giardino di sculture “La Serpara” di Paul Wiedmer
La mostra e tutti gli eventi di “(ac)Cenni di (con)TempORAneo” sono ad INGRESSO GRATUITO

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.