Le donne Kyanos accanto alle 39 immigrate di via Emilio Bianchi

0

 

VITERBO – “L’associazione Kyanos si configura come una associazione di donne per le donne e si muove nella promozione del benessere e della consapevolezza femminile.

Per questo motivo, le donne Kyanos hanno sentito il bisogno di rendersi disponibili nei confronti delle 39 immigrate di via Emilio Bianchi a Viterbo.

Ci siamo poste alcune domande considerando la donna straniera portatrice della capacità di intrecciare legami e di tessere relazioni.

Per la maggior parte di loro l’incontro / scontro con la nostra cultura è un punto nodale rispetto alla loro identità in continua mutazione, fatto da un lato di disagi ma, anche, di un diverso modo di porsi rispetto a sé stesse.

Nell’indagare la figura femminile in migrazione bisogna, secondo noi, inevitabilmente partire da argomenti generali attinenti alla condizione della donna, di tutte le donne, siano esse italiane o straniere come il benessere ed il rispetto, contribuendo alla costituzione di una sua maggiore identità e autorevolezza nel mondo di oggi.

Quello a cui aspiriamo come associazione è trovare un punto di condivisione fra donne arrivate dall’altrove e donne del luogo, relazioni di scambio fra donne native e migranti, attraverso incontri e appuntamenti e, per questo, ci rendiamo disponibili ad effettuare gratuitamente percorsi formativi-informativi rivolti alle donne, consulenza ginecologica, nonché incontri di informazione sulla contraccezione femminile, sostegno psicologico, e consulenza e assistenza legale in uno spazio e clima protetto e non giudicante come quello che caratterizza l’Associazione Kyanos”.

Associazione Kyanos

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.