ACQUAPENDENTE – La Dottoressa Luciana Billi Responsabile dell’Istituto Omnicomprensivo “Leonardo Da Vinci” di Acquapendente comunica i risultati raggiunti durante il “Progetto Erasmus +” nell’ambito del secondo meeting europeo svoltosi a Leira (Portogallo).

“Continuano le attività delle classi della Scuola dell´Infanzia e Primaria dell´Istituto Omnicomprensivo “Leonardo da Vinci”, sottolinea “coinvolte nel progetto Erasmus Plus “Learning to play and playing to learn”. Dal 25 febbraio al 4 marzo 2018, un gruppo di cinque insegnanti di Acquapendente sono state ospiti in Portogallo, insieme alle delegazioni di Bulgaria, Grecia, Spagna e Ungheria per le attività del Progetto che riguardano il gioco declinato sotto varie forme. I partner stati ospiti dell´Agrupamento de Escolas de Marrazes di Leiria, dove hanno ricevuto il festoso e caloroso benvenuto dagli alunni e docenti accolti con canti, danze tradizionali e partecipato a momenti interessanti sulle tematiche del Progetto. Tra una visita e l´altra nelle scuole di Gândara e Pinheiros, abbiamo lavorato per condividere materiali e oggetti portati dagli insegnanti dei Paesi partecipanti.

Molto interessante è stata una sessione di lavoro sulla giocoleria utilizzata come prevenzione della dislessia. Le attività del Progetto hanno dato modo a tutti i partecipanti di affrontare una settimana interessante e coinvolgente che ha sicuramente arricchito il bagaglio di conoscenze ed esperienze. La delegazione del Progetto Erasmus è stata inoltre ricevuta dal Vice Sindaco che ha salutato ospiti dando loro il benvenuto da parte della città. Prossima meta nel mese di giugno in Bulgaria a Kazanlac per un altro momento di viaggio e studio”

Commenta con il tuo account Facebook