“La Madonna Del Santo Amore protegga e benedica la comunità di Torre Alfina in questi giorni di convivenza con il  Covid 19”. La Parocchia Santa Maria Assunta di Torre Alfina ed il Parroco Don Enrico Castauro invocano la protezione della Santissima Vergine a poche ore dall’inizio della festa ufficiale.

Come già avvenuto per quella aquesiana della Madonna del Fiore,  tutto in versione ristretta. Con un unico evento religioso in programma alle ore 18 e, purtroppo, senza purtroppo il tutto di  collaterale di carattere prettamente laico che fino allo scorso anno veniva curato con dovizia di particolari dalla Pro Loco in collaborazione con Umberto Coro.

Dalla Chiesa dedicata alla Santissima Vergine si snoderà una Processione che farà il giro con il seguente itinerario: Via Marchese Cahen fino alla Piazzetta, Via al Piazzale S.Angelo, Via Donizzetti, Via Cardarelli, Via Montessori, Via Santissimo Salvatore, Via Maria Santissima Liberatrice, Zona San Rocco, Piaggia S’Angelo e benedizione.

“Sono vietati”, ha rammentato il Parroco agli abitanti della Frazione poco dopo le ore 10.00, “assembramenti. Quindi aspettiamo il passaggio della Madonna ognuno nella propria abitazione od in prossimità di essa, all’esterno della propria abitazione vengano assolutamente rispettate le disposizioni previste per la fase 2 dell’epidemia Covid 19”.