Un pregiudicato di Tuscania ieri in serata ha aggredito a pugni un pensionato del luogo, per rapinarlo del suo telefonino; in piazza Mazzini, lo ha aggredito violentemente e gli ha strappato il telefonino, immediatamente i Carabinieri della stazione di Tuscania, avvertiti dalla centrale operativa della compagnia che aveva ricevuto la richiesta di soccorso, sono intervenuti.

Hanno cristallizzato immediatamente la situazione, e capito chi fosse il malvivente, lo hanno rintracciato, ma lui ha tentato di opporre resistenza cercando di scappare, ma i Carabinieri della stazione lo hanno bloccato e messo in sicurezza; immediatamente lo hanno dichiarato in arresto e tradotto presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare; nel frattempo i Carabinieri, chiamato il 118 hanno veicolato il ricovero della vittima della rapina presso l’ospedale di Viterbo dove è entrato in codice giallo a causa delle lesioni riportate.