I Carabinieri della Stazione di Farnese unitamente ai Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Viterbo hanno denunciato una donna del luogo, che pur di avere il reddito di cittadinanza ha attestato falsamente la residenza, e una volta ottenuto il beneficio ha omesso di comunicare di avere ottenuto un nuovo contratto di lavoro che avrebbe bloccato l ‘ erogazione del reddito, peraltro non spettante perché ottenuto in modo fraudolento.

I carabinieri hanno svolto indagini di iniziativa e scoperto la frode la hanno denunciata , ed hanno attivato la procedura per la sospensione del benefit che ad oggi è stato di 5000 euro