VITERBO – Si è conclusa con la denuncia di numerose persone e il sequestro di diverse dosi di sostanza stupefacente e di un’autovettura l’attività di contrasto alla criminalità locale posta in essere dalla Polizia di Stato nello scorso fine settimana.

 

In particolare la Squadra Mobile, a conclusione di un’intensa attività di indagine sottoponeva a perquisizione l’abitazione di un sessantatreenne pregiudicato locale dove rinveniva numerose barrette di sostanza stupefacente di tipo hashish sapientemente occultate.
Ulteriori approfondimenti investigativi consentivano ai poliziotti di rinvenire e di sequestrare presso un altro domicilio dell’uomo, un’arma della quale non aveva mai segnalato all’autorità la variazione del luogo di detenzione. L’uomo è stato quindi denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e per omessa comunicazione relativa al possesso dell’arma, fatto, quest’ultimo, per il quale è al vaglio la posizione di un altro soggetto.

 

Personale della Polizia di Stato della Volante, inoltre, nel corso dei servizi di controllo del territorio intensificati nel fine settimana, notavano l’atteggiamento sospetto di quattro giovani viterbesi a bordo di un auto con precedenti per spaccio di sostanza stupefacente. A seguito di un controllo, all’esterno dell’autovettura, venivano rinvenute dieci confezioni di eroina, immediatamente sequestrata. Inoltre i poliziotti accertavano che il ragazzo alla guida dell’auto era in possesso di patente scaduta. I quattro sono stati denunciati per possesso ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e l’autovettura sottoposta a sequestro.

 

Commenta con il tuo account Facebook