VITERBO – Ieri i carabinieri del NORM della compagnia di Viterbo hanno dato esecuzione ad un’ordinanza custodiale degli arresti domiciliari, emessa dal GIP del Tribunale di Viterbo, nei confronti di un cittadino rumeno di 29 anni, già sottoposto a due provvedimenti cautelari con obbligo di dimora nella città di Viterbo.I due provvedimenti erano scaturiti all’esito delle convalide dei due arresti, avvenuti tra luglio e settembre, in quanto durante il  primo arresto veniva trovato con un ingente quantitativo di cocaina nell’autovettura, mentre nel secondo arresto veniva sorpreso a cedere droga ad un ragazzo di Viterbo nel centro storico.

Il giudice, che aveva emesso il primo provvedimento cautelare, d’accordo con la richiesta avanzata dai carabinieri del NORM, in base ai nuovi elementi raccolti dagli stessi carabinieri e su richiesta della Procura ha emesso una nuova misura cautelare degli arresti domiciliari ritenendo ancora attuale la capacità di spaccio del soggetto arrestato, e  ritenendo la misura dei domiciliari l’unica idonea per evitare la prosecuzione dello spaccio di cocaina.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email