Il 9 maggio 2023 ricorre un anno dalla scomparsa di Mengo Cianchelli, pilastro fondamentale della vita di dei figli che continuano la gestione della sua azienda, Viterbium, presente dal 1906 nella nostra città prima come liquorificio ed in seguito diventata anche enoteca.

Per ricordarlo nel modo in cui gli sarebbe piaciuto di più, hanno ultimato un progetto, nato con lui tanto tempo fa ma in attesa di completamento: la nascita di un nuovo amaro, l’Amaro del Conclave, legato a una delle storie più affascinanti e caratterizzanti di Viterbo, che vogliono dedicare a lui, in sua memoria.

“Siamo sicuri che ciò lo renda fiero e che, ovunque sia, partecipi con noi a questo progetto al nostro fianco”, proseguono i figli Claudia e Paolo Cianchelli.

Da mercoledì 10 a sabato 13 maggio, il nuovo amaro sarà in degustazione libera presso lenoteca Viterbium.
La commercializzazione di questo amaro, presso ristoranti e punti vendita di zona, inizierà il 9 maggio.