Da domani 26 al 29 ottobre alla fiera di Rimini di Italian Exhibition Group il grande appuntamento con l’intera filiera della green economy

La rotta verso la circular economy è tracciata e passa da Rimini. Dal 26 al 29 ottobre al quartiere fieristico riminese di Italian Exhibition Group (IEG), Ecomondo e Key Energy – dedicate rispettivamente alla green economy e alle energie rinnovabili – tornano in presenza con mille brand in esposizione e un’occupazione della superficie che si attesta al 90% rispetto ai livelli del 2019.

Alla Fiera di Rimini saranno presenti anche 2  imprese della provincia di Viterbo: Fonderie Viterbesi srl e Comal spa.

Come sempre, ricco il programma degli eventi curati dal Comitato scientifico presieduto dal professor Fabio Fava. Tra i temi di Ecomondo: tecnologie, innovazione, start-up, istituzioni europee e governative, internazionalizzazione.

Tra novità e innovazione, Ecomondo compie un viaggio nella sanificazione degli ambienti, tema oggi imprescindibile. Novità anche per i sistemi di efficientamento idrico e il rischio idrogeologico; nel cuore della manifestazione troviamo la bioeconomia circolare e le start-up che in Fiera trovano uno spazio per esporre e, insieme, entrare nella filiera tecnologica dell’economia circolare e delle rinnovabili grazie alla collaborazione di ICE Agenzia. Alle nuove imprese che presenteranno le soluzioni più innovative per mitigare i cambiamenti climatici, andrà il premio ´Climate For Kick´ in collaborazione con Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile. Ecomondo sarà caratterizzato da una forte presenza della Commissione Europea, che porterà in Fiera la doppia strategia sul tema decarbonizzazione: riduzione dei gas climalteranti e rafforzamento della biodiversità attraverso la rigenerazione del suolo, delle foreste e dei mari. Lo sguardo, dagli ´eventi faro´ ai casi di studio, punterà all’intero bacino euro-mediterraneo. Tutti i convegni saranno visibili in streaming e on demand dal 2 novembre.

SAL.VE. SALONE BIENNALE DEL VEICOLO PER L’ECOLOGIA

Torna SAL.VE, il salone biennale del veicolo ecologico, organizzato in partnership con ANFIA (Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica), in contemporanea con Ecomondo e Key Energy. L’accordo prevede la partecipazione in fiera delle aziende leader mondiali nel settore degli allestitori di veicoli ecologici per le prossime tre edizioni del salone biennale, quindi fino al 2027. In mostra a SAL.VE, l´intera gamma della produzione di veicoli e allestimenti per l´igiene urbana e la raccolta e il trasporto dei rifiuti solidi e liquidi e lo spazzamento stradale.

STATI GENERALI DELLA GREEN ECONOMY

Gli Stati Generali della Green Economy 2021, arrivati alla decima edizione, si svolgeranno il 26 e 27 ottobre a Rimini nell’ ambito di Ecomondo Key-Energy. Proprio per celebrare l’anniversario sono dedicati al tema: Dieci anni di Green Economy italiana: i risultati raggiunti e il ruolo strategico al 2030 e analizzeranno i progressi compiuti dalla green economy in Italia nel decennio passato e le sfide per il prossimo decennio di cruciale importanza per arrivare alla neutralità climatica. Questo appuntamento di riferimento della green economy in Italia, è organizzata dal Consiglio Nazionale della Green Economy, composto da 68 organizzazioni di imprese, in collaborazione con il Ministero della Transizione Ecologica e la Commissione europea e con il supporto tecnico della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile

KEY ENERGY, DEDICATO ALLE RINNOVABILI E ALL’EFFICIENZA ENERGETICA

Key Energy, il salone che delle energie rinnovabili che si tiene in contemporanea a Ecomondo, viene inaugurato dalla presentazione di uno studio commissionato all’Energy Strategy Group del Politecnico di Milano: un’occasione per far luce sulle opportunità legate ai fondi europei che l’Italia dev’essere in grado di cogliere e sulle policy di incentivazione alla transizione “verde”. Nelle molte iniziative curate dal comitato scientifico presieduto dal professor Gianni Silvestrini, sii parlerà inoltre delle novità in arrivo, dall’eolico off-shore all’agro-fotovoltaico, dalle Comunità energetiche all’idrogeno, con una rappresentazione delle possibili applicazioni nelle filiere industriali più energivore, alle strategie di mitigazione dei cambiamenti climatici. Novità di questa edizione è l’ampia area espositiva dedicata alla E-mobility.

COME CAMBIANO LE CITTÀ: IL PROGETTO “SUSTAINABLE CITY”

Le città stanno cambiando radicalmente, sulla spinta di una digitalizzazione diffusa che occupa ormai ogni ambito della vita e di un’esigenza di riqualificazione urbana che tenga conto dei cambiamenti climatici. Questa idea di futuro urbano è al centro di “Sustainable City”, il progetto dedicato alle città del futuro di Key Energy.