“Le somme si tirano alla fine, questo ho sempre detto fin da quando è stata deliberata in Giunta Comunale la volontà di realizzare il Vulci Festival on the Beach a Montalto Marina.

Politicamente abbiamo criticato fin dall’inizio l’eccessiva somma messa a disposizione per la realizzazione di “Montalto Eventi 2019″, preventivata una spesa non superiore a 450000.” dichiara il consigliere del Movimento cinquestelle Corniglia Francesco.

“Sono state effettuate variazioni al bilancio comunale per contribuire al finanziamento delle manifestazioni.

Ma come detto prima i conti li faremo alla fine. Valuteremo tutte le spese per i concerti, l’ organizzazione, la promozione, per l’allestimento dell’ arena spettacoli, lo spostamento della sabbia, il palco, i servizi di sicurezza e gli straordinari dei dipendenti comunali.

Intanto oggi è stato pubblicato in albo pretorio il dato circa gli incassi di tre eventi del Vulci Festival, concerto dei The Kolors euro 1415 , concerto delle Vibrazioni euro 1620, spettacolo Samsara Tour 2019 euro 3695.

Considerando che il concerto dei The Kolors è costato circa 40000 euro, quello delle Vibrazioni altri 40.000 euro circa ed il Samsara Tour 2019 circa 20.000, a fronte di 100.000 euro di spesa si sono registrati 6.730 euro di incassi per le casse comunali.

Novantatremila euro di spesa viva per tre concerti.

Ma i conti li faremo alla fine.

Vorrei chiarire un punto a chi ci accusa di aver voluto sabotare la stagione turistica diffondendo solo cattive notizie o facendo critiche inutili e non collaborando con la maggioranza. Il nostro compito si chiama appunto opposizione e non possiamo far finta di non vedere le cose che non vanno. Più volte ho affermato che non si può dire sempre che è tutto a posto, e criticare l’operato della maggioranza non vuol dire non voler bene al paese, anzi.  Le nostre critiche non sono mai pretestuose e generiche ma puntuali. La maggioranza non può fare la vittima dicendo che l’opposizione dei cinquestelle brutti e cattivi gli impedisce di fare le cose. O peggio che non siamo collaborativi o propositivi. La maggioranza ha il dovere di governare e di questo se ne assume la piena responsabilità. La collaborazione l’abbiamo sempre offerta quando si tratta di scrivere i Regolamenti che disciplinano la vita del nostro Comune e che riguardano aspetti generali, ma in questo la maggioranza non ha mai offerto alcuna sponda portando i Regolamenti già scritti in Consiglio Comunale ed approvandoli da sola.

Andiamo avanti a fare il nostro lavoro per cui i cittadini ci hanno eletti in assoluta tranquillità e coerenza.”

Commenta con il tuo account Facebook