REGIONE – “Valorizzare le esperienze formative acquisite nel corso degli anni dai tirocinanti della giustizia e avviare per loro un percorso di inserimento lavorativo.

E’ questo il senso di un ordine del giorno che abbiamo presentato collegato al Bilancio e che è stato approvato oggi dall’Aula. Al momento, infatti, non sono previste ulteriori proroghe o altre prospettive di lavoro per i 158 tirocinanti che, a giugno 2016, hanno cominciato il proprio praticantato presso gli Uffici Giudiziari della Regione, la cui scadenza è prevista a giugno del 2017.

A fronte di una condizione in molti casi carente dell’organico del personale negli uffici giudiziari, ed essendo la Regione Lazio da tempo impegnata nella realizzazione di un programma di politiche attive per il lavoro, l’ordine del giorno impegna il presidente Zingaretti e l’assessora al lavoro Valente a mettere in atto tutte le misure necessarie per promuoverne la piena occupazione e per non disperdere il patrimonio di esperienze acquisito in anni di attività” E’ quanto affermano i consiglieri firmatari Lupi (Pd), Bonafoni (Si- Sel), De Paolis (Si – Sel), Bianchi (Si – Sel), Forte (Pd), Favara (Pd), Giancola (Pd) e Panunzi (Pd).