VITERBO – (M.C.) Dopo che le tasche dei viterbesi hanno percepito quello che, se così fosse, sarà il tragico futuro che le attende, il tema del Bilancio di previsione torna alle attenzioni della cronaca, con la presentazione del documento in II Commissione. Il clima tra magioranza e opposizione, confermatosi sempre più teso negli utlimi tre giorni, a suon di accuse e battute al vetriolo, si preannuncia a dur poco infuocato, con i consiglieri di minoranza pronti a non partecipare alla conferenza dei capigruppo in programma a seguito della conclusione dei lavori in Commissione. Il capogruppo del M5S, Gianluca De Dominicis, aveva aperto la strada già diversi mesi fa. Che i restanti consiglieri di minoranza intendano perseguire tale strada per il resto della consiliatura? Staremo a vedere. Nel frattempo restiamo alla stretta attualità, con un bilancio tutto tasse pronto ad essere discusso e battagliato da ambo gli schieramenti.

Commenta con il tuo account Facebook