VITERBO – “Questa mattina è stata ufficialmente depositata, presso gli uffici dell’amministrazione provinciale di Viterbo, la candidatura di Paolo Equitani a presidente della Provincia, corredata da un numero di firme ampiamente superiore a quanto previsto dalla legge, e la lista denominata Centrodestra Unito e Civici, vera e propria sintesi unitaria di partiti e movimenti di centrodestra, inclusiva, peraltro, di esperienze civiche molto diffuse tra gli amministratori della nostra provincia”.

E’ quanto comunica in una nota il Centrodestra Unito e Civici.

“La composizione della lista, non a caso, risponde all’esigenza di territorialità che una tornata elettorale come quella delle provinciali di secondo livello non può non tenere in considerazione. Siamo certi – chiosano i responsabili della lista Centrodestra Unito e Civici – che, con la guida esperta e competente di Paolo Equitani, la nostra lista rappresenti l’unica proposta davvero credibile per restituire dignità a un ente che le scellerate riforme di centrosinistra, a partire dalle norme Delrio, hanno tentato di affossare. Noi, invece, riteniamo che lo sviluppo del nostro territorio, così come la soluzione a problematiche, del tutto trascurate in questi anni, legate ad ambiente, rifiuti, strade o edilizia scolastica, parta proprio da un rinnovato slancio amministrativo e politico dell’amministrazione provinciale. Le Province, purché si recuperino risorse e competenze sottratte da una decisione politica nazionale devastante, possono tornare ad essere, come nel passato, un punto di riferimento importante a beneficio dei cittadini e di un intero territorio”.

Commenta con il tuo account Facebook