RONCIGLIONE – Il forte maltempo che si è abbattuto sul centro Italia nella giornata di mercoledì 25 marzo non ha risparmiato la città di Ronciglione. Il Sindaco, Alessandro Giovagnoli, in qualità di responsabile del servizio civile, ha tenuto sotto stretto controllo il territorio già dalla mattinata di mercoledì facendo, tra le altre cose, pulire le carritoie di via della Stazione, via Padre Mariano da Torino e via Vasiano e facendo costantemente monitorare la situazione.

 

La solerte attenzione prestata dal sindaco non ha comunque impedito alla pioggia e al forte vento di provocare danni. Alle 21,00 la sala operativa dei Carabinieri di Ronciglione ha avvertito il Sindaco della caduta di un cipresso sulla S.P.Cimina a pochi metri dal bivio per Poggio Cavaliere. Il primo cittadino si è immediatamente recato sul posto e mentre si provvedeva ad allertare la Protezione Civile e la Provincia per la rimozione è giunta la segnalazione di un altro albero caduto, per l’esattezza un tiglio sulla Strada Provinciale 35, nei pressi del cimitero. Entrambi gli incidenti non hanno provocato alcun danno a persone, ma soltanto disagi alla circolazione stradale.

 

“Ringrazio tutti coloro che sono intervenuti per la rimozione degli alberi che ci ha impegnato fino alle ore 01,30”, così il Sindaco Alessandro Giovagnoli, che ha aggiunto: “Vigili del fuoco, Carabinieri di Ronciglione, Polizia Stradale, Provincia e i due volontari della Protezione Civile, Vladimiro Mattei e Antonello Mazzucco, tutti hanno contribuito all’immediato ripristino della situazione”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email