VITERBO – Il concerto del 28 marzo all’Università della Tuscia, l’ultimo prima di Pasqua, avrà come protagonista​ Walter Fischetti, valido pianista di solida e molta qualificata formazione, che ha tenuto concerti in numerosi Paesi europei ed extraeuropei. Il programma proposto, quanto mai interessante e godibile, è dedicato alla grande musica ispano-americana del secolo scorso, nell’accezione più ampia, o a quella ispirata. Mi limito a ricordare Enrique Granados, Manuel de Falla, Alberto Evaristo Ginastera, Scott Joplin, Darius Milhaud, Heitor Villa-Lobos.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email