VITORCHIANO – Nel magnifico scenario del centro storico di Vitorchiano, in uno dei caratteristici locali dei vecchi tempi, che danno risalto alle forme ed alle linee della rinomata pietra del “peperino”, con il quale è stato modellato e costruito il Moai nell’anno 1990 dagli abitanti dell’isola di Pasqua, si è inaugurata la prima personale, mostra di pittura dell’artista Cesare Olivieri, che pur se novizio nel presentarsi al pubblico, ha messo in luce una qualità artistica di livello, con tocchi di colore in un superlativo abbinamento che hanno esaltato ancora di più la storia di un paese medioevale.

 

La presenza d’un nome di prestigio del panorama artistico nazionale ed internazionale, come quella del maestro Roberto Joppolo, ha avvalorato le qualità di Cesare Olivieri, che è stato spronato dallo stesso a continuare verso la strada intrapresa, sicuramente costellata di soddisfazioni. Alla stessa ha partecipato lo scrittore Raffaele D’Orazi, compaesano di Cesare. La mostra continuerà anche a fine maggio e i primi di giugno, in occasione della manifestazione “Peperino in fiore” che si svolgerà sempre a Vitorchiano.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email