E’ stata presentata questa mattina la dodicesima edizione delle Olimpiadi della Cultura e del Talento presso la prestigiosa Sala del Cenacolo della Camera dei Deputati.
A presentarle il presidente onorario onorevole Alessandro Battilocchio accompagnato dal presidente Tiziano Trapanante.

Tante le novità previste tra le quali la semifinale che si svolgeranno a Montebelluna, a Terrasini, a Castellammare di Stabia e a Tarquinia.Si riportano i saluti delle città ospitanti le semifinali che non sono potute essere rappresentate oggi ma che ci tenevano in quanto partner del concorso a esprimere la loro vicinanza in quest’occasione.

“Abbiamo fatto un bando dal quale sono emerse le sedi delle semifinali. La finalissima sarà invece come da tradizione a Tolfa a maggio” ha dichiarato Trapanante.
Main sponsor dell’evento sono Enel e fondazione Cariciv.
“Dopo l’annullamento dell’edizione numero 11 eccoci qui con grande ottimismo ad aprire l’edizione numero 12. Un concorso quello delle Olimpiadi che vede migliaia di ragazzi confrontarsi a colpi di sapienza ma anche di arte. Sono molto orgoglioso di questo concorso” ha dichiarato Battilocchio.

Per quanto riguarda le prove di selezione saranno online fino appunto alle semifinali territoriali divise in macro aree.
Partner istituzionali oltre ai comuni interessati sono la Marina Militare e la Guardia Costiera.
Soddisfatto il vicesindaco di Tarquinia Luigi Serafini: “Per noi un onore ospitare questo magnifico concorso che coinvolge tantissimi studenti e le leve del futuro. Ringrazio il consigliere Federico Ricci che ha seguito tutto l’iter”.

Il concorso nella sua prima edizione creata da Daniele Ceccarelli a Civitavecchia coinvolse 550 studenti. Ad oggi sono invece più di 11 Milà gli studenti che ogni anno partecipano.