VITERBO – Stella Azzurra – Ortoetruria di nuovo al lavoro per preparare la prossima sfida interna. Posticipato di una settimana l’incontro fissato originariamente in calendario sul parquet di Civitavecchia per mercoledì scorso (si giocherà invece il 28/2), i biancostellati torneranno davanti al pubblico amico finalmente nel consueto appuntamento domenicale delle 18,00, per affrontare Sora.

I prossimi avversari sono penultimi in graduatoria, ma nelle ultime settimane hanno provveduto a rinforzare la squadra con giocatori importanti come Roljic, Vona e Vozza e soprattutto con l’ultimo arrivato Agustin Ambrosino, lungo argentino proveniente dagli USA. Nelle ultime due gare Sora ha messo in difficoltà Civitavecchia, uscendo sconfitta sul litorale solo nel finale, Vis Nova, dalla quale è stata superata nei secondi finali di un match sempre condotto con autorità e soprattutto Formia, che ha battuto mercoledì sera giocando una grande gara e conquistando due punti fondamentali su un campo difficilissimo.

Ai suoi ragazzi Fanciullo chiede di ripetere la buona prova di venerdì scorso contro Frascati e soprattutto di mantenere alto il livello di attenzione per tutta la durata del match.

La Stella domenica non potrà contare su Sebastiano Manetti, infortunatosi alla caviglia proprio nell’ultima gara interna e che dovrà attendere almeno un mese per tornare sul campo di gioco. Brutto colpo per la squadra della Tuscia perché arrivato proprio in questa fase di campionato che vedrà i viterbesi opposti in rapida sequenza alle tre avversarie che la seguono appaiate quali seconde in classifica (Civitavecchia, Frassati e Petriana). Ma l’Ortoetruria ha comunque un roster di tutto rispetto che potrà farsi valere anche in assenza del forte lungo toscano.

Settimana di allenamento differenziato anche per Caridà, che sta completamente recuperando dai problemi alla caviglia e per Razzino, ancora fermo per guarire completamente il fastidio al ginocchio.

Domenica la Stella è quindi attesa da un compito certo non semplice, ma che comunque vuole svolgere nel migliore dei modi, confidando anche in un afflusso numeroso dei propri tifosi, certamente soddisfatti dai risultati sin qui ottenuti dai biancostellati.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email