L’assessore Cruciani: “Un cantiere di cui essere orgogliosi che ci consegna edifici scolastici sicuri ed efficienti”

Come già annunciato nel consiglio comunale dello scorso 19 ottobre, si sono conclusi a Vitorchiano i lavori di adeguamento sismico nell’immobile scolastico di Via Manzoni. Sono in corso le ultime finiture negli ambienti degli ex ambulatori di Via San Pietro, che presto verranno consegnati alle scuole per consentire il potenziamento dell’offerta didattica. Consegnati quindi, proprio in questi giorni, i locali in uso alla Banda Fedeli di Vitorchiano. 

Quest’opera, particolarmente complessa e strategica, è stata organizzata in due distinte fasi: la prima, che ha riguardato la scuola primaria, è stata eseguita nell’estate 2022, mentre la seconda, che ha interessato la porzione in uso alla scuola secondaria di primo grado, si è sostanzialmente concretizzata nel corso dell’estate 2023.

Ricordiamo che si è trattato di interventi per circa 700.000 euro complessivi – sottolinea l’assessore ai lavori pubblici Federico Cruciani – fortemente voluti dall’amministrazione comunale e diventati realtà dopo un intenso iter amministrativo, campagne di misurazione, sondaggi sul campo, successiva progettazione e soprattutto grazie allo specifico finanziamento richiesto e ottenuto dal MIUR. L’intervento è stato affidato definitivamente nel 2021 in seguito a gara pubblica. Un cantiere – prosegue l’assessore – di cui essere orgogliosi e che oggi permette al nostro paese di essere un’eccellenza della Tuscia con tutti gli edifici scolastici adeguati sismicamente”.

Queste ultime importanti azioni – precisa il sindaco Ruggero Grassotti  si aggiungono alle numerose opere già portate avanti e concluse dal Comune dal 2016 a oggi. Sette intensi anni in cui la scuola è stata sempre al centro dell’attenzione dell’amministrazione comunale. Dall’efficientamento energetico alla messa in sicurezza degli ambienti, dalla sostituzione degli infissi al cambio delle caldaie, dalla sistemazione delle aree esterne alla fornitura di nuovi arredi: sono tanti gli interventi realizzati, in corso d’opera o di prossimo avvio, per quasi 2 milioni di euro complessivi, frutto di un’azione coordinata senza la quale questi risultati non sarebbero stati possibili”.

Non dimentichiamoci, inoltre, delle prossime attività che riguarderanno l’immobile di Via Manzoni – ricorda ancora Cruciani – per il quale sono stati affidati lavori per il potenziamento della mensa scolastica, che saranno svolti tra la pausa invernale e la prossima passiva estiva, e l’efficientamento energetico dell’edificio delle scuola secondaria di primo grado inaugurato nel 2012 con il sindaco Olivieri, attraverso la sostituzione degli infissi e la realizzazione di un impianto fotovoltaico, così da rendere l’edificio sempre più sostenibile”.

Lo scopo – conclude il primo cittadino – è rendere le scuole sempre più sicure, fruibili e confortevoli e dare uno strumento adeguato ai tempi ed in linea con le attese delle famiglie. Tutte attività per proseguire in un costante percorso di crescita da portare avanti, un passo alla volta, per consegnare ai nostri figli un mondo migliore di come l’abbiamo trovato”.