Acquapendente, al Museo della Città l’esposizione d’Arte didattica “Stratigrafie a Spatola”

0

 

ACQUAPENDENTE– “Espone dal 23 luglio c.a. un’interessantissima mostra di opere d’arte realizzate da un esperto internazionale di spatola stratigrafica M° d’Arte Mario Salvo, già conosciuto dai concittadini Aquesiani per altre esposizioni precedenti (ultima nel 2008 nel chiostro di S. Agostino intitolata “Rapsodie Cromatiche”).

Trattasi di una tecnica estremamente difficoltosa e pertanto poco praticata dalle masse in quanto si riesce ad ottenere la plasmatura stratigrafica attraverso delicatissime velature, impercettibili ed altamente emozionali, e dopo aver elaborato ed allenato per decenni una mano trasformandola in un sensore delicatissimo che al variare della pressione sugli impasti cromatici (dapprima sette otto impasti e successivamente, direttamente nella tela usandola come una tavolozza), riesce a realizzare unitamente al proprio tecnicismo opere uniche ed irripetibili.

L’esperto Maestro, che vanta un notevole curriculum internazionale (3 opere in possesso di Musei di importanza artistica Internazionale ed oltre 1.600 le sue opere in possesso di numerosissimi acquirenti sparsi in vari stati nel mondo), è citato nei più importanti cataloghi ufficiali dell’arte. Nel 2008 ha rappresentato l’Italia artistica presso il Museo Mondiale “Marc Rohtko” (selezionato da una lista di 1700 professionisti redatta dalla Commissione Italia-Lettonia), lasciando due opere eseguite direttamente a Daugavilps (Lettonia), città natale del celebre artista russo.

L’inaugurazione ufficiale della mostra avverrà sabato 30 luglio alle ore 18,30. Sarà lo stesso Direttore del Museo della Città a presentare la figura e le opere del M° Mario Salvo.

A breve verranno comunicate anche le date in cui il Maestro darà dimostrazione ai visitatori della tecnica della plasmatura stratigrafica. La mostra resterà aperta fino al 29 agosto 2016″.

Cooperativa Ape Regina

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.