Ad Acquapendente incontro sulle opportunità offerte dai finanziamenti europei

0

 

ACQUAPENDENTE – Con moderatore Angelo Ghinassi candidato a Sindaco della Lista “Prospettiva Futuro” si è svolto ad Acquapendente un incontro di approfondimento sulle opportunità offerte dai finanziamenti europei. Ospite il Dottor Andrea Vagnoli European Projects Manager – Anci Lazio – Associazione Regionale dei Comuni del Lazio.

 

“Sono state approfondite”, ci confida alla fine il Dottor Ghinassi organizzatore dell’evento, “le tematiche riguardanti l’inquadramento degli strumenti per i progetti europei. In particolare si è parlato della creazione dello Sportello Europa e dell’Incubatore per nuove Imprese. Il Dottor Vignlo ha esposto le molteplici opportunità offerte dai progetti europei, per i giovani e per le imprese. Lo Sportello Europa è un valido strumento per creare un contesto fertile e favorevole per le imprese, per favorirne la crescita, il lavoro e lo sviluppo. L’Amministrazione Comunale può e deve agevolare le imprese snellendo la burocrazia e promuovendo lo sviluppo di progetti finanziabili. Lo Sportelli Europea mette le imprese e gli operatori economici in condizione di avere un supporto progettuale concreto ed organizzato. Requisiti fondamentali di questo importante servizio sono l’informazione, l’assistenza e, soprattutto, la promozione progettuale.

 

Infatti, la funzione di Sportello Europa è quella di sollecitare la domanda presso le imprese e gli operatori e promuovere la programmazione, anticipando l’uscita dei bandi. Inoltre, sono stati forniti chiarimenti riguardo i Fondi Comunitari a gestione diretta (l’UE gestisce direttamente i fondi senza passare per gli stati membri) e a gestione indiretta (i fondi cioè sono gestiti dagli stati membri. In Italia questa seconda modalità si attua tramite lo Stato (PON) o le Regioni (POR). In particolare, i fondi POR-FESR sono fondi europei di sviluppo regionale dedicati dall’UE per poter finanziare interventi strutturali all’interno delle Regioni. La Regione Lazio in questi ultimi anni (Giunta Zingaretti) ha fornito una programmazione di alto livello in modo strutturato, partendo dalle esigenze delle imprese e degli Enti Locali. Gli ambiti di interventi per i POR-FESR sono i seguenti: Ricerca ed innovazione; Connettività a banda larga nei 378 Comuni del Lazio; Competitività; Sostenibilità energetica e mobilità (riqualificazione energetica delle sedi comunali, delle scuole, degli impianti sportivi e delle strutture adibite ad attività sociali); Prevenzione del rischio idrogeologico (attuato dalla Regione Lazio per poter mettere in sicurezza territorio a rischio frane).

 

I POR-FESR della Regione Lazio ammontano a circa 913 milioni che dovranno essere spesi entro 2022. I bandi POR-FESR sono aperti a tutte le tipologie di imprese e a tutte le aziende. Il Dottor Vignoli ha inoltre specificato che la Regione Lazio ha definito gli ambiti di intervento ma i bandi sono ancora in fase di scrittura ed in questa fase è possibile inviare delle proposte e promuovere “esigenze specifiche”. I primi bandi usciranno a partire da Settembre 2016, saranno rivolti alle imprese, e consentiranno di poter accedere anche a finanziamenti per migliorare la competitività delle aziende, cioè fare innovazione di processo (macchinari, software e metodologie di lavorazione) e di prodotti (nuovi prodotti/modelli). I progetti finanziati attraverso la Regione Lazio prevedono importanti risorse per il finanziamento di incubatori per start-up. In questo senso la Regione sta rivedendo la rete di incubatori, mettendo a disposizione strumenti adeguati per lo sviluppo anche di piccole aziende. Un altro importante finanziamento riguarda la creazione ed il consolidamento di start-up innovative, cioè imprese impegnate nello sviluppo e applicazione di nuove tecnologie. Acquapendente deve cogliere questa opportunità, predisponendo per tempo i progetti e le idee di impresa. La Nostra lista vuole agevolare questo processo, supportando le imprese e gli operatori economici nell’individuazione dei progetti e nella predisposizione delle domande di finanziamento, creando le condizioni ed il contesto di riferimento”.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.