Al teatro Boni arriva “Inconsapevole Follia”

0

 

ACQUAPENDENTE – In programma sabati 25 giugno al teatro Boni di Acquapendente lo spettacolo “Inconsapevole follia”, spettacolo conclusivo del corso di formazione che si è tenuto quest’anno: l’altra rappresentazione, “Rabbia”, era andata in scena la scorsa settimana.

 

La follia e priva di consapevolezza. E’ impossibile essere contemporaneamente folli e consapevoli, sarebbe come avere oscurità e la luce nella stessa stanza, invece quando c’è la luce l’oscurità scompare. Possiamo dire che la consapevolezza è luce e la follia è l’oscurità! Inconsapevole follia è uno spettacolo fatto da tante storie che si intrecciano, si alternano, si sovrappongono creando un quadro all’interno del quale però ognuna conserva la propria identità,

 

Attraverso una drammaturgia compemporanea molto coinvolgente gli attori vivono l’alienazione, il disagio, le paure, le debolezze, le passioni, il cinismo, come in uno specchio che riflette i vissuti folli, surreali, comici e drammatici. Una scenografia essenziale crea un habitat particolare dove gli attori sono in verticale ed in bilico, per avere così un punto di vista diverso, e narrano la loro bizzarra e folle storia, tracciando un percorso in grado di offrire spunti di riflessione. La follia diventa così il limite sul quale misurare il senso del destino, dell’esistenza individuale e del legame sociale. La follia è sempre stata un argomento molto amato dagli autori di teatro per raccontare l’umano e le sue bassezze, gli enigmi, i disagi, le sofferenze estreme, l’alterità e l’indicibile: temi che si condensano nell’esperienza di una inconsapevole follia. Il teatro Boni. dopo i successi delle sue fortunatissime stagioni teatrali, punta anche alla formazione organizzando da quest’anno un corso tenuto da Sandro Nardi. Gli attori: Joseph Abinassif, Francesca Araceli, Francesca Bellitto, Valeriano Brozzoli, Rita Camilletti,,Alberto Ceppari,,Ilenia Costa, Gabriela Di Marco, Simona Giacomini Alice Nocenti. Rosaria Quarta, Laura Rossini, Paola Serafinelli, Enrico Squarcia, Fabio Vitali, Riccardo Zanoni. Regia Sandro Nardi Luci Manuel Dionisi

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.