Calcio, Eccellenza: Vigor Acquapendente sconfitta da Crecas

0

 

ACQUAPENDENTE – La rete di Pascu alla mezz’ora della ripresa condanna gli aquesiani alla onestamente più immeritata delle sconfitte.

La ricchissima massa-gioco dei locali trova baluardo invalicabile De Angelis che sfodera tre stratosferiche parate sulle conclusioni di Mello Corbellini e Meacci. Dove non arriva il numero uno si immolano Palmieri, Passiatore e Cupelli. Per Colonnelli, Matteo Palombi, Bara e Viviani fa difetto solo la precisione. In un organico ospite solido ed arcigno fino al limite della regolarità, le giocate a corrente alternata di Gallaccio, Lupi, Calabresi. Domenico Palombi chiamato in causa seriamente solo al minuto 25 della ripresa. Bello il suo intervento sul colpo di testa di Pascu.

Nella Domenica in cui si allarga di una unità la “forbice-distacco” dalla zona salvezza diretta (i punti da recuperare dal dodicesimo posto sono ora due), sconsolato e con poca voglia di parlare il Tecnico aquesiano Broccatelli. “Ci troviamo qui a discutere sempre sulle stesse cose”, sottolinea. “Noi facciamo la gara e gli altri i punti. Preferisco per questa mattina fermarmi qui senza aggiungere altro”. Spetta quindi al Direttore Sportivo Giuseppe Olimpieri soffermarsi sull’ennesima Domenica tutta da dimenticare almeno per quanto riguarda i punti in carniere.

“Sono pienamente in linea con il Tecnico Broccatelli”, sottolinea. “Siamo qui infatti a commentare l’ennesima prova sportiva all’insegna del rammarico. Dopo una piccola parentesi iniziale in cui si è fatto notare soprattutto il centrocampo Crecas, è emersa la volontà di una squadra come la nostra che ha dimostrato di applicarsi nel realizzare tutti gli schemi che vengono provati negli allenamenti. Non a caso dalla nostra qualità di gioco sono emerse due belle occasioni. Questa propositività gioco si è trasformata in un vero e proprio forcing nella ripresa. Ben tre le occasioni clamorose che abbiamo fallito. Ed al primo vero e proprio tiro in porta degli ospiti abbiamo subito goal. Non ci resta che prendere di buono la stupenda voglia di ricercare continuamente di far gioco.

Anche se sbagliamo troppo sotto porta. Basta pensare che tra la gara di Domenica scorsa a Tor Sapienza e quella di oggi si allineano a sei le occasioni clamorose sfociate sull’onda di un gioco tutto palla a terra e verticalizzazioni. Noi divoriamo tutto al momento di concretizzare, gli altri ci puniscono. Noi usciamo dal campo con 0 punti in tasca, gli altri con vittorie solo causali. Ma comunque sempre vittorie”. Aquesiani ora attesi da un impegno quasi proibitivo almeno sulla carta. Avversario di turno Domenica 9 Ottobre alle ore 11.00 allo Stadio “Aristide Paglialunga” di Fiumicino (manto in erba sintetica) un SFF Atletico che si candida come la principale favorita alla vittoria finale.

0 POLISPORTIVA VIGOR ACQUAPENDENTE: Domenico Palombi, Brizi, Laudani (36° pt Bara), Micheletti, Booumsong, Viviani, Matteo Palombi (38° st Surber), Colonnelli, Meacci, (29° st Rufo), Mello Corbellini, Del Vecchio. A DISPOSIZIONE: Barbabella, Ronca, Nuzzo, Monachino. ALLENATORE: Broccatelli

1 ASD CRECAS: De Angelis, Cupelli, Passiatore, Trulli (18° st Lupi), Calabresi, Palmieri, Panella, Abbondanza, Gallaccio (26° st D’Ovidio), Palomba (39° st Petroccia), Pascu. A DISPOSIZIONE: Zazzaro, Picarazzi. Mortaroli, Ndaw. ALLENATORE: Gentili

ARBITRO: Brognati di Ferrara coadiuvato dai collaboratori di linea Potenza di Roma e Spadi di Roma

MARCATORI: 30° st Pascu (AC)

NOTE: Espulsi 46° pt Tecnico Vigor Acquapendente Broccatelli per proteste ed al 48° st Passiatore (AC) con rosso diretto per proteste reiterate. Ammoniti 23° pt Gallaccio (AC), 5° st Mello Corbellini (PVA), 32° st Colonnelli (PVA), 37° st Bara (PVA), 50 st Pascu (AC)

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.