Elce App, il territorio in tasca: nasce la nuova applicazione che ci aiuta nella raccolta differenziata

0

 

ACQUAPENDENTE – Si è svolto ieri mattina, giovedì 14 luglio, presso la Biblioteca Comunale di Acquapendente, l’incontro di presentazione della nuova ELCE APP: l’applicazione gratuita ed intelligente per smartphone che permette al cittadino di tenersi continuamente aggiornato su modalità e gestione della raccolta differenziata nel proprio territorio.

L’applicazione, creata da Italiaonline, azienda leader nei servizi internet in Italia, è adatta sia ai sistemi Apple che Android, leggibile su cellulari e tablet.

La Società Cooperativa Elce, che si occupa della raccolta differenziata, lavora su sei degli otto comuni facenti parte della Comunità Montana Alta Tuscia: da questa collaborazione è nata l’idea di rendere più efficacie il sistema di raccolta dei rifiuti, garantendo modalità alla portata del cittadino.

Gianni Giuliani, Sindaco di Onano e Presidente della Comunità Montana Alta Tuscia, spiega: “ELCE APP è un’idea innovativa che permette all’utente di raggiungere in ogni momento le informazioni riguardanti le modalità e gli orari della raccolta dei rifiuti nel territorio della Comunità Montana Alta Tuscia.

“Anche se solo il 38% della popolazione usufruisce di questi servizi, ci rendiamo conto dell’importanza di adeguarci alla nuova tecnologia: l’utilizzo di internet rende tutte le informazioni più vicine al cittadino, ed immediatamente fruibili. Non si può ancora prescindere totalmente dall’uso del cartaceo, tuttavia, per raggiungere tutte le generazioni della popolazione”.

Oltre alle modalità e agli orari di gestione della raccolta differenziata, all’interno delle 14 aree tematiche dell’applicazione, il cittadino potrà informarsi sul ritiro degli ingombranti, prenotare raccolte a domicilio e segnalare eventuali inadeguatezze.

Lanfranco Nardini, Presidente della Società Cooperativa Elce, aggiunge: “La tecnologia internet è fondamentale per avvicinarsi all’utente: crea un modo tutto nuovo di concepire l’ambiente e fruire delle informazioni. Internet rende tutto immediato, a portata di mano ed è ideale nelle comunicazioni d’emergenza. Inoltre, rispetto al cartaceo offre il vantaggio di poter essere tradotto in più lingue: non dobbiamo dimenticare che oggi nei nostri territori c’è la presenza di tantissimi stranieri che non conoscono bene l’italiano, soprattutto se si tratta di termini tecnici. Anche loro però sono interessati dalla raccolta differenziata: il modo migliore per avvicinarsi anche a loro è usare l’APP, traducibile appunto, in lingue diverse”.

Antonello Angeleri, Responsabile dei Rapporti Istituzionali di Italiaonline, dopo aver ringraziato la Cooperativa Elce, la Comunità Montana ed i sindaci, afferma: “L’adesione da parte dei comuni è importantissima. È sintomo di interesse da parte della politica, nei confronti dei propri cittadini e dell’ambiente”.

Gabriele Icardi, Responsabile marketing di Italiaonline, spiega nel dettaglio il funzionamento della nuova applicazione, scaricabile anche dai siti pgmobapp.paginegialle.it www.altatuscia.vt.it e www.coopelce.eu: “E’ una comunicazione 24 ore su 24, che permette di migliorare la qualità del servizio e velocizzarlo”.

Ai cittadini – utenti non resta quindi che fare il download dell’applicazione per scoprire tutte le novità contenute nelle 14 aree tematiche – c’è anche un’utilissima sezione dedicata alle previsioni meteo – per entrare in un futuro più smart, sensibile alle esigenze di tutti nel rispetto dell’ambiente.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.