La scuderia Lidio Burla di Acquapendente vince per il quarto anno consecutivo la gara ippica “Città di Capalbio”

0

 

ACQUAPENDENTE – “Un poker eccezionale per la Scuderia Lidio Burla che per la quarta volta consecutiva, con lo stesso cavallo e lo stesso fantino, vince il concorso ippico per cavalli a galoppo “Città di Capalbio”.

Il cavallo dominatore è una femmina saura di otto anni: “La Papessa”, montata dal fantino Gavino Sanna, vittoriosa in data 17 agosto presso il circuito dell’ippodromo della Torricella nella città di Capalbio.

Il poker 2013-2014-2015-2016, rappresenta un doppio record, poiché nessun cavallo è riuscito a vincere soltanto due vote la suddetta gara, quindi figuriamoci per ben quattro volte, poi ulteriore record tutte di seguito.

“Papessa” è stata leader già dall’inizio della gara che ha terminato con ben dodici lunghezze di vantaggio sul secondo arrivato. La particolarità di questa gara, oltre alla quarta vittoria consecutiva è stata la facilità con cui il cavallo trionfatore ha dominato una batteria di avversari considerata tra le più forti della storia del circuito.

Lidio Burla è già da tempo una leggenda nell’ambito delle corse ippiche nazionali, ricordando che la scuderia aquesiana di cui è proprietario e allenatore ha collezionato centinaia di premi e vittorie dal 1975 a oggi, record e gloria non solo per il titolare ma anche tanto lustro per la città di Acquapendente, che da quarant’anni è sede della celebre scuderia”.

Evaristo Cerrini

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.