“Bolsena, degrado senza controllo”

0

 

BOLSENA – “Ancora punti di raccolta dei rifiuti in abbandono. Osserviamo di giorno in giorno il peggioramento dei servizi e del degrado della nostra cittadina. In diverse occasioni abbiamo sollecitato un cambiamento del metodo di gestione del servizio della nettezza urbana, ma riteniamo ancora insufficiente l’operato della giunta Equitani come è dimostrato dai fatti sotto gli occhi di tutti i cittadini.

 

La responsabilità di base della carenza gestionale è interamente a carico dei politici che amministrano e, ovviamente, non dei lavoratori che anzi si prestano ad interventi talvolta improvvisati per fronteggiare emergenze causata da mancanza di un efficace piano di gestione che l’amministrazione comunale in tutti questi anni non riuscita a produrre.

 

Nonostante il costo della bolletta della Tari per i cittadini sia particolarmente gravoso, anche per il 2016 la giunta Equitani ha confermato in sostanza lo stesso Piano finanziario del 2015 che prevede oltre 750.000 euro di spesa a carico dei bolsenesi, quindi senza alcuna riduzione della spesa che più volte è stata annunciata dal sindaco.

 

Riteniamo che, come più volte abbiamo proposto, si possa effettuare un servizio migliore e ottenere economie di gestione procedendo con un diverso indirizzo politico e con atti amministrativi che razionalizzino le spese attraverso un appalto strutturato sulle effettive esigenze del servizio (raccolta differenziata, porta a porta per il riciclabile a date fisse, divisione delle aree per spazzatura e manutenzione punti di raccolta, ecc.) e non sulle ormai vecchie logiche di potere che hanno frammentato e reso inefficiente e antieconomico il sistema di gestione del settore rifiuti nella nostra cittadina”.

 

Gruppo di opposizione consiliare – Unione di Forze in Comune per Bolsena

 

Bolsena Ancora degrado rifiuti (1)

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.