Castiglione in Teverina, al via la biovendemmia

0

 

CASTIGLIONE IN TEVERINA – Biovendemmia 2016, anche quest’anno i vigneti dell’azienda biologica Trebotti di Castiglione in Teverina sono pronti ad accogliere domenica 25 settembre tutti coloro che vorranno trascorrere una giornata intera all’aria aperta per riscoprire le tradizioni e i sapori di un tempo.

Passione, gusto, tradizioni, amore per la terra, convivialità, buoni vini, prodotti tipici biologici e musica saranno gli ingredienti principali della Biovendemmia in programma per domenica 25 settembre organizzata dall’azienda biologica Trebotti a Castiglione in Teverina.

Una giornata intera sul campo tra i vigneti ecosostenibili, consigliata ad adulti e bambini, per riscoprire gesti per molti sconosciuti o dimenticati come raccogliere i grappoli d’uva, e seguire passo passo ogni fase della vinificazione, dalla pigiatura a piedi nudi a cui i bambini potranno prendere parte fino alla cantina dove l’uva diventa mosto e nel tempo si trasformerà in vino.

Il primo appuntamento con la BioVendemmia è per le ore 8 del mattino all’azienda Trebotti a Castiglione in Teverina, Strada della Poggetta n. 9.

A inframmezzare il lavoro nei vigneti lo spuntino di mezza mattina con pane, uva e noci.
Alle 12 si sale al casale assistere alla spaccatura a mano del prosciutto accompagnato da assaggi della vignarola di Luciana, la saporita di Giulia, alici prezzemolo e cipolla e il pecorino ubriaco al Bludom. A seguire il pranzo di una volta, a base di piatti propri della cultura contadina: pasta al sugo finto, panzanella viterbese, baccalà in umido al finocchietto selvatico, salsicce e braciole sulla brace, ceci del solco dritto e fagioli del purgatorio, e i dolci di un tempo, il tutto accompagnato da buonissimi vini biologici.

Ad allietare il pranzo ci penseranno i Poeti dell’Ottava Rima a Grappoli che coinvolgeranno i commensali con i canti a braccio di un tempo sui temi del vino.

Dalle ore 15 parte la visita guidata all’azienda Trebotti, alla scoperta di vigneti, cantina, vini, l’asina Jane e i progetti ecosostenibili o il tour al Muvis-Museo del Vino e delle Scienze enogastronomiche, splendida struttura di Castiglione in Teverina che si sviluppa in un’area di 4.000 mq. sottoterra, con mostra archeologica e percorso emozionale dentro il mondo del vino.

Alle 18 Degustazione bendata dei vini “Il Violone della Tuscia e il Montepulciano d’Abruzzo.. la forza scura del territorio” durante la quale l’enogastronomo Daniele Maestri ci racconterà le caratteristiche dei migliori vini di uve violone della Tuscia a confronto con alcuni intrusi del cugino Montepulciano d’Abruzzo.

Al termine Aperitipico con i migliori vini e prodotti della Tuscia e concerto musicale dei Black sugar.

Per informazioni e prenotazione (consigliata per il pranzo e per la degustazione del pomeriggio): Azienda biologica Trebotti, Strada della Poggetta n. 9, Castiglione in Teverina, tel. 328.7279717 – 0761.948930 – info@trebotti.it

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.