Polizia stradale, nel week-end controllate 177 persone

0

VITERBO – Gli uomini della Polizia di Stato della Sezione Polizia Stradale di Viterbo e dei Distaccamenti di Tarquinia e Monterosi, sono impegnati quotidianamente nell’attività di contrasto delle infrazioni al Codice della Strada, soprattutto quelle che hanno pericolose ripercussioni sulla sicurezza degli utenti. Per tali ragioni, lo scorso fine-settimana sono stati effettuati diversi controlli in provincia, sotto la direzione del Dr. Porroni, finalizzati, principalmente, alla prevenzione del fenomeno costituito dalla guida in stato di ebbrezza e dall’eccesso di velocità: 151 sono state le autovetture sottoposte a verifica e 177 persone controllate; 52 i soccorsi prestati; 27 le infrazioni al Codice della Strada contestate soprattutto per eccesso di velocità e per mancato uso delle cinture di sicurezza; 35 sono stati i conducenti controllati tramite precursore; 1 carta di circolazione è stata ritirata per un totale di 20 punti-patente decurtati ed è stato rilevato 1 incidente con soli danni alle cose.

 

La Sezione Polizia Stradale di Viterbo, inoltre, in varie giornate, focalizzerà l’attenzione dei controlli stradali sul rispetto dei limiti di velocità, grazie all’utilizzo del telelaser e dell’autovelox: le principali arterie extraurbane saranno presidiate e sottoposte alle verifiche dei limiti imposti dall’Ente gestore delle strade, al fine di garantire una circolazione sicura e prudente. Non rispettare i limiti di velocità significa porre se stessi e gli altri utenti della strada di fronte a gravissimi pericoli: se si viaggia in maniera troppo spedita, una distrazione, un evento improvviso, l’asfalto reso viscido dalla pioggia diventano situazioni difficilmente gestibili dal conducente, il quale non riesce più a “governare” il suo veicolo, causando molto spesso incidenti.

 

La sicurezza di tutti i soggetti che utilizzano le strade rappresenta un obiettivo primario per la Polizia Stradale.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.