Ordine e Sicurezza Pubblica, intensificati i controlli nel centro storico

0

 

VITERBO – La Questura di Viterbo, a seguito delle decisioni assunte in Prefettura in seno al Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, al fine di dare più incisivo impulso all’attività di prevenzione in occasione della rassegna culturale estiva, ha pianificato con apposita ordinanza un mirato dispositivo di vigilanza da attuare in ambito cittadino.

 

I servizi di ordine pubblico riguardano tutte le zone interessate dagli eventi in programma durante il festival e saranno attuati da pattuglie appiedate, con il concorso di tutte le Forze di Polizia, comprese la Polizia Locale e la Polizia Provinciale.

 

In particolare, sotto il coordinamento di un Sostituto Commissario della Polizia di Stato che sarà presente sul posto, ogni giorno 2 unità della Polizia di Stato, 2 Carabinieri, 2 Finanzieri, 2 Forestali e 2 unità della Polizia Penitenziaria perlustreranno Viterbo nelle ore serali e notturne, con particolare riferimento alle strade e alle piazze del centro storico.

 

Per i singoli appuntamenti di rilievo saranno poi predisposti specifici servizi di ordine e sicurezza pubblica, calibrati sull’evento.

 

Inoltre, in considerazione della rilevanza dell’evento anche la Polizia Locale e la Polizia Provinciale parteciperanno ai suddetti servizi, mettendo a disposizione personale dipendente.

 

Si sottolinea, comunque, che con l’avvento dei mesi estivi, durante i quali si manifesta un notevole incremento di turisti e passanti per le vie e le piazze di Viterbo, anche in considerazione delle iniziative già in atto che interessano il centro storico, il Questore ha già disposto l’intensificazione delle misure di prevenzione e controllo del territorio in ambito cittadino.

 

Saranno in particolar modo potenziate le attività di vigilanza allo scopo di scoraggiare preventivamente i danneggiamenti e gli episodi di disturbo della quiete pubblica che sono soliti verificarsi in questo periodo, durante le ore serali e notturne.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.