Reazione allergica, 12 studenti trasportati a Belcolle

0

 

VITERBO – Cosa abbia provocato la reazione allergica è ancora da determinare. Fatto sta che presso l’Istituto Comprensivo “Pietro Vanni” di Viterbo, 12 ragazzi sono stati trasportati a Belcolle, mentre altri sono stati consegnati ai genitori. Sul posto si sono portate due automediche e 4 ambulanze del 118 per portare gli immediati soccorsi ai giovani studenti. Le analisi del caso sapranno certamente dare un’adeguata risposta sulle cause che hanno provocato la suddetta reazione.

 

Nella serata di venerdì, il Comune di Viterbo e l’Istituto Comprensivo “Pietro Vanni” hanno diffuso la seguente nota congiunta: “A seguito delle reazioni allergiche riscontrate su alcuni studenti dell’Istituto Comprensivo “P. Vanni”, si comunica che sono state attivate, da parte del dirigente scolastico e del Comune, tutte le procedure necessarie per la sicurezza e la salute sui luoghi di lavoro. È immediatamente intervenuta l’equipe dell’ARES 118, coordinata dal dirigente medico, dott. Altomani, e subito dopo due pattuglie della Polizia, coordinate dalla Questura di Viterbo, unitamente alle unità della polizia Scientifica e dei Vigili del Fuoco. I tecnici del dipartimento di prevenzione SIAN-SISP della ASL di Viterbo, dopo il sopralluogo dei locali, hanno verificato che non esiste una causa specifica a cui imputare gli episodi sopra citati. Si è disposto comunque, precauzionalmente, di effettuare una disinfezione e una disinfestazione dei locali interessati e anche di tutto il plesso, nella giornata di domani, sabato 9 aprile. Per cui, in ottemperanza all’ordinanza del sindaco (prot. N. 23965 dell’8/4/2016), i locali di via Carlo Cattaneo n. 9 saranno chiusi e la normale frequenza delle lezioni riprenderà il giorno lunedì 11 aprile. Si sottolinea, altresì, che nessuna gravità è stata riscontrata nella salute degli studenti tanto che tutto risulta completamente sotto controllo”.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.