Stabilimento balneare trasformato in discoteca, due denunce

0

TARQUINIA – I Carabinieri della Stazione di Tarquinia a conclusione di una serie di accertamenti sugli stabilimenti balneari presenti nel proprio territorio hanno denunciato in stato di libertà un donna 68nne titolare di uno stabilimento balneare per aver organizzato, in totale assenza delle prescritte autorizzazioni amministrative, serate danzanti all’interno del predetto stabilimento balneare.

 

Nella circostanza i militari dell’Arma hanno altresì elevato contravvenzioni amministrative per un totale di €1.100,00 circa, per aver esercitato attività rumorosa senza l’autorizzazione dell’ARPA Lazio, per aver somministrato bevande alcoliche dopo le ore 03.00 e per aver omesso di posizionare all’uscita dal locale l’etilometro per verificare la possibilità di porsi alla guida da parte degli avventori.

 

Durante l’espletamento del controllo al locale sono stati controllati alcuni avventori e degli stessi 6 tutti di età compresa tra i 18 e i 24 anni sono stati trovati in possesso, per uso personale in totale di 3 grammi di haschish, 3 grammi di marijuana e un grammo di cocaina. Alla luce di ciò sono stati segnalati, quali assuntori, all’Ufficio Territoriale del Governo per i provvedimenti amministrativi del caso.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.