Unindustria-Equitalia Sud, al via sportello telematico

0

VITERBO – Più facile e veloce per le imprese laziali avere informazioni e assistenza su cartelle, rate e procedure di Equitalia. Il presidente di Unindustria Maurizio Stirpe e il direttore generale di Equitalia Sud Andrea Parma hanno rinnovato, presso la sede romana di Unindustria, il protocollo d’intesa per supportare le aziende del Lazio associate a Unindustria, negli adempimenti e nelle materie oggetto della riscossione, in particolare su tasse e contributi previdenziali.

 

La firma del protocollo d’intesa, che rinnova l’accordo già vigente, prevede una collaborazione ancora più proficua ed efficace tra le parti per garantire alle imprese associate assistenza e rappresentanza. In particolare è stato attivato un apposito sportello telematico dedicato a Unindustria per la risoluzione di problematiche burocratiche e per semplificare, rendere meno onerosi e più veloci i procedimenti amministrativi nell’ambito di quanto consenti to dalla vigente legislazione. Il personale Unindustria abilitato potrà, in rappresentanza delle imprese, chiedere informazioni, prendere appuntamenti per le situazioni più complesse e delicate, presentare istanze di rateazione o di sospensione della riscossione, ed eseguire ogni altra operazione richiesta dalle aziende.

 

«Ringrazio Equitalia Sud ed il suo direttore generale Andrea Parma – dichiara il presidente di Unindustria Maurizio Stirpe – per la sensibilità e l’attenzione che questa importante istituzione ha riservato nei confronti di Unindustria e delle sue imprese associate. Il Protocollo firmato oggi renderà sicuramente più agevole e semplice la vita ai nostri imprenditori, esaudendo una delle loro richieste più frequenti, ossia quella di velocizzare gli adempimenti in materia di riscossione, velocità necessaria oggi per accedere a bandi e finanziamenti, per avere pagamenti della P.A., per sbloccare procedimenti esecutivi, e altro. Inoltre, attraverso le attività dello “sportello telematico dedicato”, le nostre imprese, con l’aiuto di personale qualificato, riceveranno rapidamente soluzioni su questioni operative complesse».

 

«Con la firma del protocollo abbiamo voluto rafforzare il dialogo con l’imprenditoria laziale al fine di migliorare il rapporto con i contribuenti nell’ottica della massima trasparenza e della semplificazione – dice Andrea Parma, direttore generale di Equitalia Sud – Con la convenzione sarà più veloce avere informazioni su rate, cartelle e procedure di Equitalia nonché sulle norme che disciplinano le attività di riscossione e sulle tutele a favore dei contribuenti e delle imprese previste dalla legge, quali la sospensione della riscossione, la rateazione o la compensazione dei crediti con la Pubblica Amministrazione. Sono inoltre diverse le iniziative attivate grazie all’accordo quali, ad esempio, la realizzazione di incontri formativi incentrati su aree tematiche legate all’attività svolta da Equitalia. Una collaborazione quella tra Equitalia Sud e Unindustria Lazio utile ad affrontare con tempestività anche i casi più complessi».

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.