Cronoscalata Lago-Montefiascone: al via le verifiche di rito

0

Pietro Brigliozzi

 

MONTEFIASCONE – Iniziate nel primo pomeriggio di oggi, presso il Campo Boario in Montefiascone, le verifiche delle centoventi auto storiche che parteciperanno domani, sabato, alle prove di qualificazione e domenica alla gara ufficiale sulla provinciale che dal sottostante lago di Bolsena giunge a Montefiascone; prima gara valevole per il Campionato Italiano.

 

Un pomeriggio di fuoco, quello di oggi, nel quale, il singolo pilota, si sottoporrà alle verifiche tecniche e sportive per poter prendere parte alla manifestazione di domenica, come prima prova valevole per il campionato italiano.

 

Le prove tecniche riguardano i dati del mezzo, attraverso l’esame del suo passaporto nel quale sono scritte tutte le sue caratteristiche, la sua regolarità costruttiva sotto ogni punto di vista e la sua idoneità a partecipare alla gara; le prove sportive servono a verificare l’idoneità fisico-psicologica del pilota compresa la regolarità degli strumenti indossati secondo quanto prescrivono le norme di sicurezza al fine di tutelare l’incolumità del pilota stesso in caso di sinistro.

 

Diversi saranno i piloti Montefiasconesi tra i quali spiccano Renato Capotosto che correrà su Lancia Beta Montecarlo nel gruppo E2SH classe duemila; Angelo Bologna della scuderia Bologna Squadra Corse che correrà su Lucchini SN86, gruppo JR classe SN25OO; Lengua Gabriele su peugeot 1O6 Rallye nel gruppo E1N, classe 13OO; Luciano Caporali su Alfa Romeo 6CF 25OO SS Corsa Gruppo D, classe BC>2OOO; Uccio Leonardi sotto lo pseudonimo di Leopard su Alfa Romeo Giulia Super gruppo 1, classe TC 16OO; non mancheranno poi il Dott.Sandro Zucchi che correrà su Lucchini SN81 gruppo JR classe SN3OOO anch’egli della scuderia Bologna Squadra Corse; Anna Brenciaglia su Austin Healey Sprite gruppo E, classe BC115O e Raniero Fumi su Lucchini SN88 gruppo JR classe SN3OOO.

 

Tra i piloti presenti abbiamo avvicinato il campione italiano assolto in carica Salvatore Asta, originario di Alcamo in Sicilia ma vive in Bologna:

 

Sig. Salvatore la sua passione per i motori!?
Ho iniziato molto presto, già a diciotto anni nel lontano millenovecentosettantadue con una cinquecento abarth.

 

Sappiamo che più volte lei ha partecipato a questa gara, un suo parere sul tracciato?!
Si. Da tre anni partecipo a questa gara e questo tracciato è molto bello sia per i suoi rettilinei in pianura sia per molti tornanti con curve strette sulla parte alta del tracciato. Un tracciato che mi ha portato sempre fortuna in quanto nelle tre gare scorse sono risultato sempre il vincitore, cosa che speriamo accada anche in questa edizione.

 

Il suo parere sulla nostra cittadina. Come ha trovato Montefiascone?!
Una bella cittadina, molto affascinante anche se a dire il vero non la conosco a fondo. Per noi Montefiascone è assimilato al bel lago sottostante. Alte notizie storico-artistiche-culturali, che sicuramente ci saranno, almeno a vista d’occhio, non le conosco anche perché, mi sembra, non ci siamo state sufficientemente segnalate. Abbiamo notato molta cordialità nelle persone questo è un pregio che fa qualità.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.