I.C. “A. Molinaro”, tutto pronto per la la XVIII^ manifestazione della “Festa del Libro”

0

MONTEFIASCONE – L’ I.C. “A. Molinaro” di Montefiascone organizza quest’anno la XVIII^ manifestazione della “Festa del Libro” nell’ambito del “Maggio dei Libri”, evento nazionale per la promozione della lettura. Si svolgerà nella settimana dal 2 al 7 maggio 2016 attraverso l’esposizione di elaborati, mercato di libri, letture animate, laboratori creativi, incontri con autori, drammatizzazioni nei vari plessi: sede centrale “O. Golfarelli”, sc. sec. I grado “A. Manzoni”, sedi di Mosse, Zepponami e Grazie.

 

La scuola rappresenta il luogo privilegiato e speciale per promuovere itinerari e strategie atti a suscitare curiosità e amore per il libro, a far emergere il bisogno e il piacere della lettura come attività autonoma e personale che duri per tutta la vita e aiuti il ragazzo a crescere, alimentando la fantasia e la creatività. Il nostro istituto dispone di due fornite e aggiornate biblioteche, che gli alunni frequentano regolarmente con la guida dei docenti e che, da quest’anno offriranno il servizio anche nel periodo estivo.

 

L’attività trasversale sulla lettura prende il via nel mese di ottobre 2015 con la partecipazione al progetto ministeriale “Libriamoci”, svoltosi nella settimana dal 26 al 31. Sono stati organizzati incontri in tutte le classi dell’Istituto con lettori socialmente autorevoli (Sindaco del comune di Montefiascone, Dirigenti scolastici e/o personaggi vicini alla vita quotidiana degli alunni), i quali si sono avvicendati, introducendo la lettura ad alta voce dei testi proposti dai singoli docenti, sulle tematiche del POF.

 

Il lavoro prosegue il 23 aprile con la “Giornata mondiale della lettura e del diritto d’autore”, patrocinata dall’Unesco, nella quale l’Istituto organizza attività ancora volte a incoraggiare e a scoprire il piacere della lettura, valorizzando il contributo che gli autori danno al progresso sociale e culturale dell’umanità.

 

Quest’anno il percorso sarà dedicato alla poesia grazie all’ intervento di un poeta locale Emanuele Carelli.

 

La XVIII^ Festa del libro rappresenta per la nostra scuola il momento conclusivo dell’intero percorso annuale e annovera ogni anno tra gli ospiti noti autori per ragazzi, tra cui possiamo ricordare: Simone Frasca, Bruno Tognolini, Roberto Piumini, Patrizia Fortunati, Angela Nanetti, Silvia Vecchini e quest’anno, Vincenzo Rea e Monica Baiona.

 

Nel corso della settimana in tutto l’Istituto si svolgeranno contemporaneamente laboratori creativi in collaborazione con operatori della casa editrice Giunti, mostre dei lavori degli alunni, giornate di open-day per le famiglie, conferenze con Sapercoop e Sistema Museale del Lago di Bolsena, concerti Sc. sec. I Grado e di strumento musicale, gare di scacchi. Nella sede “A. Manzoni” sarà aperto il “Museo del libro vecchio” allestito presso la biblioteca, che raccoglie gli storici e interessanti testi recuperati nei vari plessi.
L’iniziativa è aperta a tutti coloro che vogliono conoscere più da vicino la manifestazione.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.