Presentata la guida turistica “Montefiascone da scoprire” e il volume “Misteri, leggende e storia del lago di Bolsena”

0

MONTEFIASCONE – Una guida turistica cartacea di ampio respiro per riattualizzare il nostro territorio, e un libro sui Misteri, la storia e le leggende della Tuscia mancavano da tempo.

 

L’evento di presentazione di due scritti ha visto protagonisti nel ruolo di autori due giornalisti Claudio Lattanzi e Caterina Berardi, nel pomeriggio di giovedì 24 marzo a Montefiascone presso la location de “Il Caffè” alla presenza del sindaco Luciano Cimarello, del consigliere delegato al Turismo Renato Trapè, di Vaniel Maestosi presidente della Pro Loco e dell’archeologo Pietro Tamburini direttore del SI MU LA BO. Ad illustrare la presentazione dei due volumi è Caterina Berardi: “C’è fame di rilancio del territorio, c’è l’esigenza e la necessità di fare sistema per non ritrovarsi inadeguati, amministrando un territorio impegnativo e ingombrante, con un enorme peso dal punto di visto storico.
Montefiascone e il suo bacino lacustre vantano moltissimi primati: fasi eclatanti nell’arte, nell’architettura, senza sottovalutare l’aspetto naturalistico che ne completa la sua bellezza senza tempo. Di questo si è parlato durante la presentazione. Io e Claudio Lattanzi, siamo convinti sostenitori del made in Tuscia, che deve essere necessariamente riproposto al turista con idee e progetti fattibili, e non avveniristici che spersonalizzerebbero l’anima di questa terra così magica e misteriosa come nessuna in Italia, anzi, nel mondo intero”.

 

La guida “Montefiascone da scoprire” scritto da Caterina Berardi esalta e attraversa tutte le peculiarità della zona che si estende fino a Marta, Capodimonte e Bolsena. Curiosità, vino, tradizione, cultura, archeologia, artigianato, enogastronomia, aree attrezzate per il tempo libero, sport acquatici, camping, maneggi e servizi di navigazione. “Misteri, leggende e storia del lago di Bolsena” di Claudio Lattanzi, si compenetra bene con la guida citata in precedenza. Mentre “Montefiascone da scoprire”, anticipa aspetti più caratteristici e conoscitivo- goliardici che il turistica può fare della cittadina alto Laziale; “Misteri, leggende e storia del lago di Bolsena” esplora e analizza fatti, misteri e accadimenti con il supporto di documentazioni storiche. Entrambe le opere sono uno strumento di promozione culturale, oltre che territoriale.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.